Torna il “Pap Test Day – La Linea giusta è prevenire”

Torna il “Pap Test Day – La Linea giusta è prevenire”

Si parte sabato 28 gennaio dall'Ospedale Santo Spirito

Torna anche quest'anno l'appuntamento con il “PAP Test day”, iniziativa inserita all'interno della campagna “La linea giusta è prevenire”, promossa dalla ASL Roma 1 e dedicata a tutte le di età compresa tra i 25 e i 64 anni residenti sul territorio di competenza. L'esame potrà essere effettuato senza prescrizione medica e senza prenotazione. La prima tappa di questo nuovo tour dedicato alla prevenzione sarà sabato 28 gennaio presso l'Ospedale Santo Spirito in Sassia, dove ci si potrà recare dalle ore 8.30 alle ore 12.30, mentre il prossimo, il 4 febbraio, il servizio sarà disponibile nel Consultorio di Primavalle, sempre alla stessa ora. Qui si effettuerà anche il test salivare hiv.

Il Pap-test si esegue ogni tre anni e può essere fatto anche in gravidanza, si esegue quando le mestruazioni sono finite da almeno tre giorni e non ci sono perdite di sangue; è necessario evitare l'uso di ovuli, creme o lavande vaginali nei tre giorni precedenti il prelievo e astenersi da rapporti sessuali nelle 48 ore precedenti il prelievo.

Il “PAP test day” è inserito all'interno del Programma di Screening del tumore al collo dell'utero, una neoplasia che ogni anno causa solo nella Regione Lazio 280 nuovi casi e 100 decessi. Grazie al Pap-test, esame semplice e indolore, è possibile identificare lesioni al collo dell'utero prima che possano diventare tumore.

About Redazione

Check Also

Record di medaglie nell’Atletica: quali fattori dietro allo straordinario successo nei 6 giorni degli Europei a Roma?

La straordinaria preparazione degli atleti italiani ha di certo avuto un ruolo cruciale nel successo …

Tor Bella Monaca: stagione teatrale dal 17 al 23 giugno 2024

TorBellaMonaca #Teatro #Roma #EZrome Il Teatro Tor Bella Monaca di Roma conclude la stagione teatrale 2023-2024 con una settimana di spettacoli dal 17 al 23 giugno. La programmazione include esibizioni finali di laboratori teatrali, varie commedie e una pièce sui disturbi ossessivi-compulsivi, offrendo momenti di riflessione e intrattenimento.

Lascia un commento