Sabato, 31 Ottobre 2020

amazon prime video

A Roma, la Prima Conferenza Europea sulla mutazione del gene GNAO1
La mutazione del gene GNAO1, malattia ultra rara, sarà al centro della Prima Conferenza Europea organizzata dall’Associazione Famiglie GNAO1

Patrocinata dal Ministero della Salute, dall’Istituto Superiore di Sanità, dall’Agenzia Italiana del Farmaco, da Fondazione Telethon, dall’ Osservatorio Malattie Rare, dalla Fondazione Policlinico Gemelli di Roma, dall’ Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer di Firenze, dall’ Ospedale Pediatrico bambino Gesù e dall'Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico Umberto I di Roma, la conferenza si terrà il prossimo 16 novembre alle ore 9.00 presso il Museo Nazionale Romano, Terme di Diocleziano.

Si tratta della Prima Conferenza organizzata in Europa su questa ancora poco conosciuta malattia rara. Obiettivo primario dell’evento è coinvolgere le comunità di medici, ricercatori ed esperti di riabilitazione in Italia, ed in Europa, per gettare le fondamenta di un polo avanzato e di eccellenza per la ricerca sulla GNAO1. In piena aderenza con la vocazione dell’Associazione Famiglie GNAO1 che nasce per sostenere le famiglie e per incoraggiare e agevolare iniziative globali e progetti internazionali.

Tra i relatori ci saranno neurologi, genetisti, ricercatori e terapisti dall’Italia, Olanda, Germania, Svizzera e Inghilterra.

La mutazione del gene GNAO1 (mutazione del gene GNAO1) è una patologia rara e di recente scoperta, molto invalidante e ancora poco conosciuta nonché di difficile inquadramento poiché presenta fenotipi (epilessia, disturbi del movimento e ritardo psico motorio) differenti a seconda della variante e severità di sintomi variabili da un caso all'altro anche nell'ambito della stessa variante. Ad oggi si contano circa un centinaio di casi in tutto il mondo ma si sta delineando chiaramente che si tratta di una cifra di gran lunga sottostimata. L’associazione vorrebbe sensibilizzare gli stakeholder del settore e agevolare il confronto tra le famiglie e gli esperti che studiano la patologia. All’incontro parteciperanno molte famiglie provenienti da diversi Paesi Europei.

 

 

L’associazione "Famiglie GNAO1 APS" è nata per iniziativa spontanea di un gruppo di famiglie italiane accomunate dall'esperienza diretta di un familiare affetto dalla mutazione de novo del gene GNAO1. L’associazione ha l'obiettivo di instaurare un dialogo tra le famiglie e gli esperti del settore per avviare un processo di conoscenza della patologia e di accelerare il fondamentale percorso della ricerca.

Maggiori informazioni sulle attività dell’associazione si possono trovare sul sito web gnao1.it

 

 

 

 

Fonte:  O.Ma.R. - Osservatorio Malattie Rare

w

Ultime da ARvis.it

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere solidali battesimo e i scatoline portaconfetti CESVI per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.