Logo Caritas Italiana

Accordo fra Caritas romana e Giunta capitolina

Logo Caritas ItalianaLa Caritas italiana è uno degli organismi più importanti della CEI (Conferenza Episcopale Italiana) e si occupa di varie questioni, in primo luogo delle attività di volontariato impegnate nel sociale, e di tutte quelle mansioni adatte alla promozione della carità cristiana. Molto importante poi il collegamento con le 220 Caritas diocesane impegnate su tutto il territorio nazionale.

E' notizia di questi giorni dell'avvenuto accordo tra l'Amministrazione capitolina e la Caritas romana, che prevede un sostentamento effettivo a persone e famiglie in palese difficoltà di natura economica e sociale. In particolare, c'è l'intenzione di volere aiutare le e gli uomini che hanno perso il loro lavoro e tutte quelle aziende in crisi, che devono ricollocarsi sul mercato. In cosa consistono tali aiuti? Si tratta di orientamento al lavoro, corsi di formazione professionale, tirocini, e consigli su un utilizzo consapevole del denaro. Vi possono accedere le famiglie che già usufruiscono ai servizi del Prestito della Speranza e dei due Empori della solidarietà attivi a Roma. Tutto verrà coordinato da un apposito Comitato, che dovrà istituire un periodo di monitoraggio di 14 mesi. C'è da aggiungere, che l'intera operazione, inserita nell'ambito del Progetto Prestito della Speranza, è a costo zero. L'accordo è stato siglato e firmato dall'assessore capitolino alle Attività produttive, Davide Bordoni e da monsignor Enrico Feroci, Direttore della Caritas romana.

About Redazione

Check Also

La sfida della sanità territoriale secondo Quintavalle

L'introduzione della quarta Convention delle Donne Protagoniste in Sanità, tenutasi a Roma, ha visto la …

Quarta Convention delle Donne Protagoniste in sanità a Roma

#Sanità #Innovazione #Roma #EZrome La quarta Convention delle Donne Protagoniste in Sanità si terrà a Roma il 10 e 11 luglio 2024, presso l'Asl Roma 1. L'evento, organizzato da Koncept srl, vedrà la partecipazione di esperte del settore sanitario e rappresentanti istituzionali. Il tema principale sarà "Innovazione e nuovi modelli organizzativi".