Giovedì, 01 Dicembre 2022

amazon prime video

Fondazione_Roma_facciataTroppo spesso il mondo del Terzo settore e del no profit e le attività che si attuano in tal senso, rimangono sconosciute, e in molti non ne conoscono gli attori e i raggi d’azione.

Noi di EZRome vogliamo iniziare un percorso che partendo da una delle fondazioni più attive in città e non solo, potrà condurre chi ci legge a conoscere, seppur non nella sua interezza, buona parte dell’attivissimo Terzo settore della nostra città.

Caposaldo del Terzo settore capitolino, la Fondazione Roma - Terzo Settore, raccogliendo l’eredità della Fondazione Italiana per il Volontariato (FIVOL, nata nel 1991), e dalla Fondazione Europa Occupazione: Impresa e Solidarietà (FEO, nata nel 1995), nasce su iniziativa della Fondazione Roma, di cui ne è braccio operativo.

diversamente_insiemeNumerosi i campi d’attività in cui opera la Fondazione, primo tra tutti la promozione e il sostegno, in Italia ed in Europa, di iniziative di solidarietà e/o di utilità sociale. Altrettanto numerose le aree di intervento, che spaziano dalla Sanità, all’Istruzione e Formazione, dall’Arte e Cultura alla Ricerca scientifica, fino all’assistenza alle categorie sociali deboli, attività quest’ultima sostenibile attraverso la gestione della Fondazione Miglioranzi, nata per alleviare, almeno temporaneamente, persone che versino in difficoltà economica.

Inoltre la Fondazione Roma- Terzo Settore promuove e sostiene l'impresa a carattere sociale, ovvero tutte le organizzazioni private che esercitano la loro attività al fine di produrre o scambiarsi beni o servizi di utilità sociale.

Il tutto volto a favorire, incoraggiare e sostenere il volontariato in tutte le sue forme e in tutti i campi come espressione dei principi di partecipazione, di solidarietà e di pluralismo e sussidiarietà.

Quattro sono le macro aree in cui le attività operano e trovano una loro concreta attuazione.
Primo tra tutti lo Sportello della Solidarietà, una vera e propria finestra aperta sulle iniziative sociali fondate sui valori della solidarietà, della mutualità, dell'inclusione e della promozione sociale.

Dal luglio 2010 ad esso possono rivolgersi gli Enti, senza scopo di lucro, delle provincie di Roma, Frosinone e Latina, interessati a proporre, progetti ed iniziative nei settori della sanità, istruzione e formazione, arte e cultura, ricerca scientifica, assistenza alle categorie sociali deboli, Iniziative proprie, Ricerca Nazionale ed Internazionale, Promozione e Cultura del Volontariato .

Nel triennio 2008-2010 la Fondazione opera nelle aree di intervento che riguardano le malattie rare, i progetti che investono la problematica dell'avvio al lavoro dei giovani, e quelli per la riscoperta e la valorizzazione delle arti e dei mestieri anche attraverso programmi di istruzione e formazione.

Locandina_A-nuoto-nei-mari-del-globoPer quel che riguarda le iniziative proprie, seconda fondamentale macro area, la Fondazione, come da Statuto, può procedere alla realizzazione, autonomamente o in stretta collaborazione con altri Enti.
Dal 2009, in collaborazione con Enti di provata esperienza nel settore interessato, sono state avviate 4 “iniziative proprie”:

Progetto Paralimpico”, che ha avuto come partner il Circolo Canottieri Aniene, è un progetto di durata quadriennale, fino al 2012, che si rivolge ai portatori di handicap, fino ai 35 anni, ai quali viene data la possibilità di avvicinarsi alla pratica sportiva.

La Scherma in Carrozzina”, in partnership con il Club Scherma Roma, di durata annuale, promuove la pratica della scherma presso i centri ospedalieri di riabilitazione, le associazioni di disabili, le istituzioni e le scuole nonché mediante incontri ed altre attività a carattere promozionali.

Diffusione della rivista IL VELTRO nelle scuole superiori del Lazio”, in collaborazione con Il Veltro Editrice.

In scena diversamente insieme”, per la realizzazione di 3 laboratori teatrali, a cui hanno partecipato soggetti appartenenti a categorie sociali fortemente a rischio di emarginazione come: detenuti, disabili e anziani insieme, insieme alla Cooperativa Gitiesse Artisti Riuniti, gestore del Teatro Quirino di Roma.

Un’altra importantissima leva della Fondazione è l’attività di studio e ricerca, al fine di promuovere la  conoscenza e l’approfondimento nelle diverse realtà che costituiscono la galassia del Terzo Settore.

Infine, ma non in ordine di importanza, la Fondazione Roma - Terzo Settore opera al fine di incoraggiare e promuovere le attività di volontariato in tre modi diversi, supporto gli Enti di volontariato, raccogliendo materiale e documentazione sul mondo del volontariato e promovendo la Cultura del volontariato.

Inoltre la Fondazione annovera tra i suoi scopi statutari la promozione dell’arte e della cultura in tutte le sue forme, compresa la danza, tra le più antiche forme di espressione artistica della civiltà. E’ proprio in quest’ambito che il prossimo 22 e 23 ottobre  presso l’Auditorium della Conciliazione, patrocina  l’evento “Eleonora Abbagnato ed i Capolavori del XX Secolo”, che vedrà come protagonista la prima ballerina dell’Opera di Parigi, Eleonora Abbagnato, nell’interpretazione dei capolavori di Maurice Bejart, Roland Petit, John Neumaier ed altri, e sarà affiancata dagli artisti che per la prima volta li hanno rappresentati.

Per maggiori informazioni:

Fondazione Roma-Terzo Settore

Via Marco Minghetti, 17 - 00187 Roma

Tel. 06.97625591

Fax 06.98380693

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sito web: www.fondazioneroma-terzosettore.it

Ultime da ARvis.it

ARvis.it

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere solidali battesimo e i scatoline portaconfetti CESVI per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.