Sabato, 22 Settembre 2018

attrazioniFate, streghe e stregoni, maghi, cavalieri e buffi personaggi abitano una strana foresta. E poi gnomi ed elfi, animali parlanti, frutti dell'Albero della Vita e il sornione Gattobaleno che fa da guardiano ai cancelli di un mondo dove fantasia fa rima con magia.

Un mondo magico, dai colori del marzapane e dal sapore antico, dove i sogni di grandi e piccini planano dolci, spensierati e leggeri nel mare  di Rainbow MagicLand, il Parco Divertimenti nato alle porte di Roma.

Sguardi affascinati e curiosi indugiano in ogni angolo del Parco dove non manca la presenza di un personaggio, di una favola, di una storia pronta a catturali e ad ammaliarli. Tutti, pronti a scordasi il “regno” da cui giungono per impomatarsi di magia nel fiabesco Parco Divertimenti più fantasioso che ci sia.

E alle parole di Gabriele Sancristofaro, Consigliere Delegato di Rainbow MagicLand srl, società del Gruppo Alfa Park proprietaria del Parco, la realtà finalmente si veste  di fantasia.

Dottor Sancristofato, che cos’è Rainbow MagicLand?

Rainbow MagicLand è il parco divertimenti a tema che sorge a Roma, Valmontone, aperto al pubblico dal 26 maggio 2011. Rainbow MagicLand si estende su una superficie complessiva di 600.000 mq e si tratta di un’iniziativa privata  ideata e realizzata da Alfa Park, società specializzata nell’industria dell’entertainment con sede a Brescia, che ha al suo attivo anche la realizzazione e la gestione di “Miragica - Terra di Giganti”, parco divertimenti di Molfetta (BA), inaugurato nell’aprile 2009.

Un Parco a “tema” che cosa significa?

Il Parco a Tema significa dare la possibilità al visitatore di immergersi completamente in un mondo fantastico reso possibile grazie a forti tematizzazioni e scenografie secondo la best practice americana.  E’ stato scelto per Rainbow MagicLand il tema della magia perché si sposa con l’idea della fantasia  e irrealtà, tipico dei parchi di divertimento, ma anche un “sogno” che piace a tutti indifferentemente: grandi e piccini. I personaggi magici, sia buoni che cattivi da sempre affascinano le generazioni e nel Parco ci sono, proprio, fatine, stregoni, maghi, cavalieri, mostri e altri buffi personaggi di serie animate tv.  All’interno di Rainbow MagicLand esistono, infatti,  6 aree del Parco, su 24 complessive, dedicate alle properties Rainbow, tra cui Huntik, Monster Allergy, le fatine Winx e Poppixie

rml1Oltre ai giochi ci sono anche delle aree dedicate agli spettacoli?

All’interno del parco ci sono 2 teatri e un palazzo polifunzionale nei quali più volte al giorno vengono proposti spettacoli di diverso genere.

Nel Gran Teatro viene messo in scena un musical dal titolo “Gattobaleno e la Spada di Taschibur”: uno spettacolo incentrato sulla storia di Gattobaleno (un gatto sornione mascotte del Parco) che con Mago Merlino, la Principessa Meraviglia e il Principe Foltachioma e le fatine, balla e canta su musiche originali facendo emergere la sua simpatia e le sue doti di affabile Gattone.

Nel Teatro dei Bambini invece ci sono due spettacoli alternati nel corso della giornata: i primo è un filmato interattivo in cui il simpatico personaggio Bombo parla in diretta con i bimbi, il secondo è uno spettacolo che coinvolge, invece, le Winx che ballano e cantano le loro canzoni più famose.

Nel Palazzo Polifunzionale,  da giugno a fine settembre, i visitatori saranno allietati da uno spettacolo acquatico con fontane, cascate d’acqua e numeri circensi. Da ottobre a novembre ci sarà uno spettacolo incentrato sulla magie, che culminerà in occasione della festa di Halloween. Per le aperture invernali il palazzo, ivece, sarà invaso dal ghiaccio, dove ballerini e atleti si esibiranno in uno spettacolo in stile Holiday On Ice.

Infine, nel lago di circa 16.000 mq situato al centro del Parco, dal 20 giugno e fino a metà settembre, si esibiranno ben 7 stuntmen e 8 ballerini con acrobazie su moto d’acqua e strabilianti tuffi da vertiginose altezze.

Che “tipo” di Parco è Rainbow MagicLand?

Rainbow MagicLand è un Parco Divertimenti adatto alla famiglia ma anche ai giovani amanti delle emozioni più intense. Completano l’offerta, delle attrazioni davvero adrenaliniche. Il Parco vuole diventare un punto di riferimento nel divertimento per un pubblico più vasto possibile.  La differenziazione tra attrazioni per famiglie, per bambini e per coraggiosi, sta proprio nel fatto che c’è una forte domanda di strutture di divertimento ad ampio spettro come quelle internazionali (Eurodisney) dove tutti possono trascorrere un’intera giornata.

Qual è il “pezzo forte” del parco?

Direi che il pezzo forte è il Parco. E’ l’unico Parco a tema in Italia che vanta delle attrazioni con elementi mai presentati nel nostro paese e forti di una tecnologia di ultima generazione e davvero all’avanguardia. Inoltre, non esiste nel nostro Paese una caratterizzazione così forte resa da scenografie grandiose ma nello stesso tempo minuziose nei particolari. A questo si aggiunge l’ampiezza della struttura con un potenziale di ampliamento in futuro. Come ho sottolineato prima, anche per quanto riguarda le attrazioni direi che il Parco soddisfa tutte le esigenze.

Ci sono della aree/attrazioni ancora non aperte al pubblico?

Attualmente alcune delle attrazioni più sofisticate sono in via di ultimazione di collaudo. Prevediamo che il Parco sarà completamente funzionante tra una ventina di giorni in concomitanza con l’apertura serale che avverrà il 24 giugno 2011. Per questo motivo abbiamo deciso di offrire un ingresso a 10 euro per tornare quando si vuole ed uno sconto sul prezzo di entrata a 25 euro. Su 35 attrazioni del Parco soltanto 3 sono al momento chiuse.

red_carpetAnche i  servizi di ristorazione sono a “tema”?

Certamente, tutti gli edifici della ristorazioni sono fortemente tematizzati all’esterno ed hanno anche alcuni elementi magici all’interno. Il grande castello, ad esempio, visibile anche dall’esterno della struttura  è il ristorante, non mancano self service, una pizzeria, chioschi e diversi bar.

Durante le prime giornate di apertura quali giochi/aree hanno riscosso più successo?

Direi che l’area dedicata ai bambini è sicuramente tra quelle che ha riscosso maggior successo, sia per il numero di attrazioni presenti, sia perché è caratterizzata dai personaggi di Rainbow che i bambini amano molto. Non è un caso infatti che in quest’area abbiamo deciso di costruire il castello di Alfea, scuola di magia delle Winx, che è anche un planetario in 4D. Ma non manca neanche un family coaster davvero emozionante e tutte le giostre e divertimenti per i più piccoli. Sono anche certo, però che quando il Parco sarà a regime, anche gli appassionati del brivido avranno le loro soddisfazioni.

Qual è il periodo di apertura del parco?

Il Parco ha aperto il 26 maggio 2011 e resterà aperto fino a settembre, tutti i giorni. Nel periodo autunnale ed invernale sarà aperto nei week end e durante le feste comandate.

Come è collegata la città di Roma al Parco Divertimenti?

A Valmontone ci sarà una fermata FS dedicata al parco. Per quanto riguarda invece le navette non c’è ancora un calendario definitivo ma ad esempio nel week end del 2 giugno avevamo messo a disposizione una navetta in servizio da Stazione di Valmontone e Parco.

E allora che aspettare? Un saluto a Gattobaleno, un sorriso a Mago Merlino e tutto è pronto per partire per la magica avventura nella terra di Rainbow MagicLand.

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti, ad esempio per un compleanno, scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure i regali last minute

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.