Fondazione FS Lazio: torna il treno storico dei Castelli Romani

Domenica 27 ottobre suggestivo viaggio da Roma Termini a Castel Gandolfo

Torna sui binari della linea Roma – Albano Laziale, dopo quattro anni, il treno storico dei Castelli Romani. L’iniziativa della Fondazione FS ha l’obiettivo di valorizzare un itinerario a forte valenza turistica con l’utilizzo di pregiate vetture “terrazzini” degli anni ’20.

Il treno d’epoca partirà domenica 27 ottobre alle 9.30 dalla stazione di Roma Termini e arriverà a Castel Gandolfo alle 10.50. Il programma turistico, acquistabile a bordo treno al costo di 20 euro, prevede il transfer con navette per il centro storico di Castel Gandolfo e la visita guidata con audioguida del Palazzo Apostolico e del Giardino Barberini alla scoperta delle bellezze botaniche ed archeologiche custodite al suo interno.

Sempre nel centro storico è prevista una visita guidata in Piazza della Libertà con la fontana Barberini e la Collegiata di San Tommaso da Villanova. A seguire, sempre a bordo di navette, si raggiungerà il Lago di Castel Gandolfo per una visita al Ninfeo Dorico.

Il treno di ritorno partirà dalla stazione di Castel Gandolfo alle 17.30 con arrivo a Roma Termini alle 19.00.

I biglietti per il treno storico dei Castelli Romani sono in vendita nelle biglietterie e self service di stazione, agenzie di viaggio abilitate su trenitalia.com. Sarà possibile acquistarli anche a bordo treno, senza alcuna maggiorazione di prezzo, in relazione alla disponibilità dei posti a sedere. Informazioni dettagliate consultando la sezione “Prenota un viaggio” del sito web fondazionefs.it o le fanpage ufficiali della Fondazione FS su Facebook e Instagram.

Fonte Ufficio Stampa Ferrovie dello Stato Italiane

About Redazione

Check Also

“Stanze di Eros” al Teatro Palladium: Un Esplorazione Teatrale dell’Affettività e della Sessualità

#Teatro #Eros #EducazioneAffettiva #EZrome "Stanze di Eros" propone una rivoluzionaria esplorazione teatrale dell'affettività e della sessualità al Teatro Palladium di Roma, invitando il pubblico a superare la solitudine digitale per riscoprire l'incontro autentico tra corpi e anime attraverso drammaturgia, monologhi, e partecipazione attiva.

Miraggi: Mariangela Caturano alla Fondazione Marco Besso

#Miraggi #Fotografia #Sicilia #EZrome Mariangela Caturano attraverso "Miraggi" alla Fondazione Marco Besso, ci conduce in un viaggio fotografico lungo la Strada dei Feudi, tra realtà e mito, svelando una Sicilia profonda e misteriosa, dove il confine tra cielo e mare sfuma nei contorni del miraggio.

Lascia un commento