Codacons su Olimpiadi Roma

OLIMPIADI ROMA 2024: CODACONS SCRIVE AI CONSIGLIERI COMUNALI. SUBITO CONFRONTO URGENTE PER CAPIRE PROGETTO E VALUTARE CONSAPEVOLMENTE

IN ASSENZA DI INCONTRO PUBBLICO, ASSOCIAZIONE PRONTA AD IMPUGNARE AL TAR LE DECISIONI DEL COMUNE SUL “NO” ALLA CANDIDATURA DI ROMA

A seguito della conferenza stampa tenuta oggi dal Codacons, nel corso della quale sono stati illustrati i risultati del sondaggio secondo cui l’85% dei romani è favorevole a candidare Roma alle Olimpiadi del 2024, l’associazione ha inviato una richiesta urgente a tutti i consiglieri comunali della capitale, al Coni e al Cio.

“Abbiamo chiesto un incontro urgente tra consiglieri comunali, Coni e Cio, prima del Consiglio comunale che dovrebbe ratificare il “no” alla candidatura di Roma, volto ad un approfondito confronto sulle Olimpiadi, attraverso una analisi dei progetti presentati dal Codacons e dal del Comitato promotore di Roma 2024 – spiega il presidente Carlo Rienzi – Ciò non per far cambiare idea sui giochi olimpici all’amministrazione comunale, ma perché qualsiasi decisione sia presa nella piena consapevolezza e sulla base di scelte ragionate e basate sulla documentazione prodotta. L’esperienza delle passate Olimpiadi e dei più recenti Mondiali di calcio è e resta negativa, ma alla luce delle nuove regole fissate dal Cio e della tanto pubblicizzata capacità del M5S di garantire il rispetto delle norme, i Consiglieri devono conoscere bene i termini della questione Olimpiadi prima di adottare qualsiasi decisione definitiva”.

In caso contrario, il Codacons annuncia già da ora un ricorso al Tar del Lazio contro qualsiasi delibera del Consiglio comunale che ritiri la candidatura di Roma senza aver prima valutato i progetti e ascoltato l’opinione dei romani, per carenza dell’obbligatoria partecipazione dei cittadini che potrebbe annullare le decisioni in materia.

About EZrome

Check Also

Piccolo uomo grande mondo: un viaggio tra sogno e realtà

#Teatro #Cultura #Innovazione #EZrome In "Piccolo uomo grande mondo", Tommaso Lombardo porta in scena una fiaba comica che esplora il confine tra sogno e realtà, invitando gli spettatori a riflettere sul valore dell'autenticità e del coraggio di essere sé stessi.

Al San Filippo Neri nasce l’Infopoint AISM per la Sclerosi Multipla

#SclerosiMultipla #SanFilippoNeri #SupportoPazienti #EZrome L'inaugurazione dell'Infopoint AISM al San Filippo Neri segna un passo avanti significativo nel supporto alle persone con Sclerosi Multipla e i loro familiari. Questo servizio, offrendo informazioni e orientamento direttamente all'interno dell'ospedale, sottolinea l'importanza dell'informazione e della sensibilizzazione come strumenti essenziali nella gestione della patologia.

Lascia un commento