Sabato 12 marzo ultimo appuntamento con i Colloqui di Cancelli Aperti

Sabato 12 marzo ultimo appuntamento con i Colloqui di Cancelli Aperti con “Erode Attico (101-177 D.C.): filosofia al potere? Politica, , architettura da Roma alla Grecia all'Asia Minore”
Prof. Sergio Rinaldi Tufi

Nato a Maratona, figlio del ricchissimo Tiberio Claudio, sedicente discendente di Milziade e Cimone. Marito (fra varie vicissitudini) di una dama anch'essa ricchissima, Annia Regilla, fu precettore del futuro imperatore Marco Aurelio: un filosofo vicino al potere, console nel 143, protettore delle arti, promotore di un' intensa attività edilizia non solo sulla Via Appia, ma anche ad Atene, a Corinto, a Olimpia, a Alessandria Troade.

Roma – Ore 15.30 – Cartiera Latina, Sala Conferenze (via Appia Antica, 42 – parcheggio via Appia Antica, 50 ingresso accanto fontanella in fondo). Ingresso libero.

Come arrivare.
In bici: ciclabile Cristoforo Colombo e Circonvallazione Ardeatina.

Bus: 118 e 218 sull'Appia Antica (Fermata – Domine Quo Vadis) o 30 express, 714 e 715 (Fermata Cristoforo Colombo/Bavastro o Cristoforo Colombo/Circonvallazione Ostiense) e percorrere la Circonvallazione Ardeatina.

Informazioni: tutti i giorni dalle 9.30 alle 16.30 tel. 06 5135316 o puntoappia@parcoappiaantica.it

About Redazione

Check Also

Venere in musica: Sergio Rubini, Pino Quartullo e Paola Minaccioni

#VenereinMusica #SergioRubini #PaolaMinaccioni #EZrome Il Parco archeologico del Colosseo continua con "Venere in Musica", presentando "Caro Mecenate" con Sergio Rubini e Pino Quartullo il 25 giugno e "Paola racconta Anna" con Paola Minaccioni il 26 giugno. Gli spettacoli, che si terranno al Tempio di Venere e Roma, offrono un'esperienza culturale unica e gratuita, con prenotazione obbligatoria.

L’estetica della deformazione alla Galleria d’Arte Moderna

#espressionismo #arteitaliana #mostra #EZrome La Galleria d'Arte Moderna di Roma ospiterà la mostra "L'estetica della deformazione. Protagonisti dell'espressionismo italiano" dal 6 luglio 2024 al 2 febbraio 2025. L'esposizione esplora l'espressionismo italiano degli anni Venti-Quaranta, con opere di artisti come Guttuso e Levi. L'evento è promosso da Roma Capitale e organizzato da Zètema Progetto Cultura.

Lascia un commento