“Difendere il sogno: Garibaldi a Roma nel 1849” – Museo Repubblica Romana – 18 maggio

Nel 170° anniversario della proclamazione della Repubblica Romana del 1849, 5° incontro del ciclo di , 1849.
Il sogno della  repubblica nella città dei papi, Difendere il sogno: Garibaldi a Roma nel 1849
A cura di Romano Ugolini – Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina- Sabato 18 maggio 2019 ore 16.00

 Il ciclo di conferenze “Roma, 1849. Il sogno della Repubblica nella città dei papi” affronta il suo quinto appuntamento dal titolo Difendere il sogno: Garibaldi a Roma nel 1849, in programma al Museo della Repubblica romana e della memoria garibaldina sabato 18 maggio alle 16.00, a cura di Romano Ugolini.

È noto come Garibaldi fin dalla più tenera età amasse leggere dedicati soprattutto a Roma e alla storia di quell'antica repubblica. Prova ne è l'esistenza nella sua biblioteca di diverse opere – anche in francese e in inglese – dedicate a quel tema.

È altrettanto noto che abbia considerato come un premio il viaggio a Roma nel 1825, che il padre Domenico volle regalargli quando, per ragioni di bilancio familiare, dovette abbandonare gli studi per intraprendere la carriera marittima.

La vita lo portò successivamente a navigare per il Mediterraneo ed infine a varcare l'oceano per l'America latina. L'8 febbraio del 1846 la vittoria a San Antonio del Salto fece conoscere il nome di Garibaldi a tutti i patrioti italiani (in primis a Mazzini): divenne una celebrità, ma pochi lo avevano visto combattere. L'arrivo a Roma costituì da un lato la realizzazione di un sogno per l'antico ammiratore della prima repubblica romana e dall'altro la possibilità per tanti giovani di conoscerlo non solo per il suo mito e di apprezzarne il valore al comando di una pittoresca compagine militare.

 

Romano Ugolini è stato per 35 anni Professore Ordinario di Storia Contemporanea e Storia del Risorgimento nelle Università di Palermo e Perugia. Ha ricoperto le principali cariche dell'Istituto per la storia del Risorgimento italiano fino a giungere a essere nominato Presidente nel 2010.

Presiede la Commissione Nazionale per l'Edizione degli Scritti di Giuseppe Garibaldi ed è componente della Commissione per le ricorrenze di interesse nazionale della Presidenza del Consiglio. Presiede il Consiglio di Amministrazione del Centro Internazionale di Studi Risorgimentali Garibaldini di Marsala.

Ha al suo attivo oltre duecento pubblicazioni in Italia e all'estero, anche in inglese, francese, cinese e giapponese.

 

CALENDARIO PROSSIMI APPUNTAMENTI

25 maggio in campo: scrivere, curare, combattere. A cura di Anna Maria Isastia
8 giugno Una calda estate di guerra: Roma nella morsa dell'assedio. A cura di Antonino Zarcone
15 giugno Fotografare gli scontri: immagini da un campo di battaglia. A cura di Maria Pia Critelli
22 giugno Le ville di Roma, inedito di guerra. A cura di Mara Minasi
6 luglio Il seme della libertà: la Costituzione della Repubblica Romana del 184. A cura di Irene Manzi

 

Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina
Largo di porta S. Pancrazio, 9 (00153 – Roma)

Ingresso libero fino a esaurimento posti

Info 060608 (tutti i giorni ore 9:00 – 19:00)

About EZrome

Check Also

Itinerari: un viaggio tra natura, arte e cultura a Roma

Dal 10 marzo al 21 aprile, lo Spazio Sferocromia a Roma diventa il palcoscenico di “ITINERARI viaggio tra natura, arte e cultura”, una rassegna multidisciplinare ad ingresso libero che promette di arricchire la primavera romana con eventi culturali unici.

“La Cosa Non Finisce Qui”, al Teatro Trastevere dal 14 al 17 marzo

#Teatro #Amicizia #Coraggio #EZrome Al Teatro Trastevere, "La Cosa Non Finisce Qui" esplora l'amicizia tra quattro soldati, rivelando come il coraggio di condividere e affrontare insieme le sfide possa trasformare profondamente i legami umani. Una riflessione intima e potente sull'eroismo quotidiano e sul valore dell'amicizia.

Lascia un commento