Lunedì, 23 Settembre 2019

amazon prime video

Arriva a Roma Nordic Tales: iniziativa all’insegna del benessere di corpo e mente per le persone con sclerosi multipla.
Novità 2019 è il Tai Chi, antica disciplina cinese dai numerosi effetti benefici, che affiancherà le camminate a passo di Nordic Walking

Un approccio olistico, che combina uno sport dolce a una disciplina orientale che fa bene a corpo e mente: ecco la ricetta di Nordic Tales 2019, le camminate a passo di Nordic Walking promosse da Sanofi Genzyme per favorire il benessere psico-fisico delle persone con sclerosi multipla, con il patrocinio di AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla e della Scuola Italiana Nordic Walking.
L’appuntamento di Roma è per sabato 11 maggio alle 10.00, a Villa Pamphilj (punto di ritrovo Vivi Bistrot, all’entrata di via Leone XIII).

Novità di questa quinta edizione è il Tai Chi, antico stile delle arti marziali cinesi in cui prevale l’insegnamento spirituale rispetto a forza e potenza. Nato come tecnica di combattimento è oggi una disciplina olistica che coniuga movimenti lenti e gentili a tecniche di meditazione e consapevolezza. Caratteristiche che lo rendono adatto anche alle persone con sclerosi multipla, perché le aiuta a migliorare l’equilibrio e il controllo del corpo, a ridurre stress e ansia.

“La sclerosi multipla è una patologia neurologica cronica e degenerativa, che può causare disturbi motori e di altre funzioni del sistema nervoso,” commenta la Dott.ssa Giovanna Borriello, neurologa presso l'Ospedale Sant'Andrea e l’Ambulatorio Smart Ncl - Neurological Centre of Latium di Roma. “Non per questo, tuttavia, le persone con sclerosi multipla devono astenersi dal fare sport. Anzi, attività fisiche moderata ma complete, come il Nordic Walking e il Tai Chi, possono avere effetti benefici su vari aspetti della patologia, dal rafforzamento muscolare, all’allenamento cardio-vascolare, al miglioramento dell’equilibrio. Inoltre, il Tai Chi è noto per i suoi movimenti lenti e controllati che hanno proprietà distensive sulla mente, con ripercussioni positive sul benessere psico-fisico e la qualità di vita delle persone che convivono con la sclerosi multipla.”

Quella romana è la prima delle cinque tappe previste per la Thai Chi Edition 2019 di Nordic Tales. A ogni appuntamento i partecipanti saranno seguiti da istruttori qualificati della Scuola Italiana di Nordic Walking e di Itcca Italia, affiliata italiana dell’International Tai Chi Chuan Association, che insegneranno loro i principi e le tecniche base delle due discipline, e li accompagneranno in sessioni pratiche per familiarizzare con i due sport.
Affiancando il Tai Chi alla tecnica della camminata con i bastoncini che coinvolge in modo attivo ma dolce più del 90% della muscolatura, Nordic Tales si propone anche quest’anno di avvicinare i partecipanti con sclerosi multipla, i loro caregiver, famigliari e amici a discipline sportive che allenino il corpo senza affaticarlo e che coniughino l’aspetto fisico alla focalizzazione mentale e a una maggiore consapevolezza di sé. Un percorso già iniziato nel 2018 con la pratica della mindfulness e che mira proprio a creare momenti di aggregazione e movimento all’aria aperta, così importanti per una migliore qualità di vita anche con la sclerosi multipla.

Secondo i dati del Barometro SM 2018 di AISM, in Italia le persone con sclerosi multipla sono circa 119.000, con una nuova diagnosi ogni 3 ore, per la maggior parte tra i giovani dai 20 ai 40 anni. In Lazio la patologia riguarda oltre 11mila persone, con una prevalenza di 131 casi ogni 100mila abitanti.

“Anche la sezione romana dell’AISM sostiene con convinzione questa iniziativa, alla luce della crescente importanza che sta assumendo l’adozione di pratiche sportive adeguate per favorire una migliore qualità di vita alle persone con sclerosi multipla,” commenta Adriano Mencarelli, Presidente AISM sezione provinciale di Roma. “Aderiamo, quindi, con piacere a questa giornata di Nordic Walking e Tai Chi, attività che possono produrre benefici riscontrabili in modo oggettivo sia a livello fisico sia a livello mentale, e contribuire ad aumentare nelle persone la fiducia in se stessi e a favorire, quindi, anche la consapevolezza delle proprie potenzialità.”

La partecipazione a Nordic Tales è gratuita e aperta a tutti. Tutte le informazioni sulle tappe e le istruzioni per l’iscrizione sono disponibili sulla pagina Facebook dell’iniziativa: facebook.com/NordicTalesSM/
È anche possibile seguire le tappe su Twitter e Instagram, condividendo la propria esperienza con l’hashtag #NordicTales.

Le prossime tappe di Nordic Tales 2019
Dopo la tappa di Roma dell’11 maggio, Nordic tales si sposterà alle porte di Milano, a Garbagnate, nel Parco delle Groane, il 18 maggio; proseguirà a Sestri Levante in provincia di Genova, dove l’appuntamento è per il 25 maggio nell’incantevole cornice della Baia del Silenzio, per arrivare a Ferrara, al Parco Urbano Giorgio Bassani, il 1 giugno. Terminerà a Napoli sullo splendido Lungomare Caracciolo, l’8 giugno.

CONteSTO MS – contestoms.it
È il portale di approfondimento dedicato alla sclerosi multipla di Sanofi Genzyme, con informazioni sulla patologia, risposte ai tanti dubbi che possono nascere dopo la diagnosi e consigli utili per una gestione consapevole della malattia nella vita quotidiana.

Sanofi
Sanofi aiuta le persone nelle loro sfide di salute. Siamo una società farmaceutica globale focalizzata sulla salute delle persone. Preveniamo le malattie con i vaccini, forniamo trattamenti innovativi per combattere il dolore e alleviare la sofferenza. Siamo accanto alle malattie rare così come ai milioni di persone con condizioni croniche.
Con oltre 100.000 persone in 100 Paesi, Sanofi trasforma l'innovazione scientifica in soluzioni di salute in tutto il mondo.
Sanofi, Empowering Life

 

 

 

 

 

 

Fonte: Ufficio Stampa Sanofi 

 

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.