Lunedì, 16 Luglio 2018

SERIE A Settimana di fuoco per la nostra città.
Dopo lunghe discussioni, consultazioni e colloqui è stato deciso ufficialmente che la partita Roma-Napoli, inizialmente prevista per sabato 19 ottobre, si giocherà Venerdì 18 Ottobre ore 20.45 allo Stadio Olimpico, nella giornata in cui sciopererà il trasporto pubblico e sfilerà il corteo dei sindacati di base. Le conseguenze negative sul traffico per i romani saranno inevitabili vista la coincidenza tra sciopero e incontro calcistico.

Tuttavia, è sabato 19 la giornata più a rischio con le proteste per il diritto alla casa a cui parteciperanno anche i NO TAV; trattasi di una grande manifestazione nazionale dei Movimenti per il diritto all’abitare e NO TAV a cui prenderanno parte anche studenti, precari e disoccupati e per la quale c’è massima attenzione da parte della Prefettura con l’impiego di 4 mila uomini delle forze dell’ordine. La partita Roma - Napoli era prevista proprio per sabato 19 ore 18.00; i presidenti di Coni e Lega si sono battuti per evitare un rinvio della gara o per un eventuale campo neutro e la soluzione si è trovata per l’anticipo a domani sera per ovvi motivi di ordine pubblico.

Rafael Benitez Dunque, è tutto pronto per “la sfida delle sfide” come l’ha chiamata De Laurentiis; l’atteso confronto tra le due squadre più in forma del campionato.
Il Napoli sta cercando di recuperare i quattro infortunati che non hanno disputato la gara contro il Livorno: infatti Albiol, Maggio, Higuain e Zuniga non sono partiti con le rispettive nazionali e vogliono esserci per il match con la Roma. Inoltre, la mancata convocazione di Hamsik con la sua nazionale permette al giocatore di tornare in forma ed allenarsi regolarmente. Ottima squadra il Napoli guidata da un allenatore vincente in Europa come Benitez e rinforzata dagli acquisti Callejon e soprattutto Higuain per cui i tifosi partenopei hanno già perso la testa.

La Roma si presenta ancora capolista con la miglior difesa, un centrocampo fortissimo e un attacco fenomenale con un Totti incredibile a cui Sabatini tributa il giusto onore – “vive una seconda giovinezza” –. Negli ultimi giorni al capitano della Roma sono arrivati congratulazioni ed elogi da più parti; si parla, per un giocatore ancora indispensabile a qualsiasi squadra, di una possibile convocazione in nazionale per i Mondiali e delle scuse di France Football per quel pallone d’oro mai arrivato ma come se fosse stato vinto.

Grande entusiasmo e voglia di restare in vetta per la squadra giallorossa e la sua tifoseria anche alla luce del 3a 0 con l’Inter a San Siro. Infatti, i numeri sono strepitosi: sette vittorie consecutive, venti gol segnati e uno subìto danno la percezione di un team in grado di battere chiunque. Tuttavia, l’allenatore Garcia invita alla calma e a restare con i piedi per terra; continuare su questa strada con la consapevolezza di aver fatto bene finora ma anche ricordandosi che il cammino è lungo e faticoso. Con Balzaretti squalificato, la Roma è chiamata ad un’altra grande prova; nella calda cornice dell’Olimpico prepariamoci a questa avvincente partita con la speranza che sia un grande spettacolo di sport, divertimento e agonismo.

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere cresima solidali e i sacchetti portaconfetti per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.