Lunedì, 30 Novembre 2020

amazon prime video

pippoPosso raccontare solo una porzione di questa partita. Gli ultimi 30 minuti. Quelli che ho visto. E che forse sono stati i più importanti. Si perchè in quei trenta ultimi minuti di partita ho visto Vucinic sparare in rete il gol della vittoria. Vittoria contro una Fiorentina in gran spolvero, consapevole di dover vincere a tutti i costi per restare agganciata al gruppo in lotta per la Champions League. I viola, da quel che ho potuto capire seguendo le varie trasmissioni del dopogara, hanno prodotto una partita spettacolare. Novanta minuti in cui hanno costantemente messo sotto torchio la Roma, pressandola alta sui portatori di palla e impedendone così le micidiali ripartenze.

Ma nel calcio, purtroppo o per fortuna, non vince chi produce più azioni, più assist, più occasioni. Vince chi segna almeno un gol in più dell'avversario. Regola tanto semplice quanto spietata. Che la Roma applica alla lettera. Alla prima vera occasione del secondo tempo, generata su calcio d'angolo, Vucinic spara rabbiosamente in rete il gol della vittoria.

Nei dopo partita ho sentito solo dire "Roma fortunata" e mi domando "perchè fortunata"? I giallorossi hanno invece dato una grande dimostrazione della loro solidità in difesa, rimessa in sesto dalla cura Ranieri. E l'allenatore ha dato prova anche di grande "coraggio" quando fra il primo e il secondo tempo ha messo fuori uno che di nome fa Totti. E' vero che il Capitano, non ancora al top della forma, dava segnali di cedimento sia fisici che psicologici. Ma è pur sempre il Capitano. Non solo. Dopo il gol del vantaggio Ranieri, preoccupato della spinta della Fiorentina, puntella ancora di più la difesa facendo entrare Andreolli al posto di Vucinic. E allora dove sta la fortuna?
La Roma non ha vinto perchè su rimessa dal fondo la palla è rimbalzata sull'arbitro spiazzando il portiere Frey, in quel momento accecato da un improvviso raggio di sole. No. La Roma ha vinto una partita in cui sapeva che non era tempo di fronzoli. Sapeva che avrebbe incontrato un avversario con il coltello fra i denti. Pronto a giocarsela come una finale. E così è stato. La Fiorentina ha messo all'angolo la Roma che però, pugni e gomiti ben chiusi, non ha scoperto il fianco ai colpi micidiali dei Viola. Ha incassato, incassato e incassato ancora, ma mai il colpo del KO.
Quello l'ha dato lei quando gli uomini di Prandelli hanno tirato un po' il fiato. Piccola disattenzione difensiva e zac...Ecco il diretto micidiale scagliato da Vucinic contro la faccia della Fiorentina. Il colpo taglia gambe e fiato a Gilardino e compagni ma non la voglia di provare a pareggiare. Brucia troppo perdere così una gara dominata per quasi tutti i 90 minuti. Ma la Roma torna all'angolo e si richiude a riccio. Impenetrabile grazie ad una difesa impeccabile e ad un portiere in versione stratosferica.

I tre punti guadagnati a Firenze sono pesantissimi. La Roma allunga su tutte le concorrenti alla zona Champions poichè Milan e Juve pareggiano con le rispettive avversarie e il Napoli perde con l'Udinese. Giallorossi secondi da soli in attesa che il Milan recuperi la partita proprio con la Fiorentina. La scia di risultati positivi tocca quota 19. Eguagliato il record personale di Ranieri. Ora tutti ci auguriamo che il Mister possa aggiungere un'altra tacca da tre punti già sabato 13 in casa contro il Palermo.

Ultime da ARvis.it

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere cresima solidali e i sacchetti portaconfetti per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.