Venerdì, 19 Luglio 2019

amazon prime video

Vigilia per lo sprinter primatista italiano che debutta venerdì: "A Rieti pista veloce, ho tanta voglia di cominciare". Batteria alle 14.18, finale alle 15.36. DIRETTA TV su Canale 20 di Mediaset. La batteria alle 14.18. La finale alle 15.36.

Tutto in ottanta minuti: venerdì 24 maggio scocca l’ora dell’esordio per Filippo Tortu nei 100 metri di Rieti. Il primatista italiano apre la stagione individuale con la doppia volata dello stadio Guidobaldi, nella riunione nazionale della velocità “Fastweb Cup” in diretta televisiva su Canale 20 di Mediaset.

Il ventenne brianzolo, che nel 2018 ha battuto con 9.99 lo storico record di Pietro Mennea (10.01) troverà nella propria batteria il francese Amaury Golitin, tra i rivali più quotati con il 10.07 dello scorso anno.
Contro di lui anche due ex compagni di staffetta azzurra under 20 come Nicholas Artuso (Fiamme Gialle) e Alex Zlatan (La Fratellanza 1874 Modena).

“L’esordio è la gara più delicata dell’anno e sono felice di poterlo fare a Rieti, una pista molto veloce, alla quale sono legato perché ho vinto qui i miei primi Campionati Italiani - le parole di Tortu - Anche nel 2018 ho esordito a Rieti e quest’anno è ancora più bello e speciale perché potrò correre con molti atleti di livello internazionale. Ho molta voglia di andare in pista, finalmente il giorno è arrivato”.
Nell’altra batteria dei 100 metri, al via pochi minuti dopo, alle 14.24, sfreccerà invece il più forte degli avversari, il canadese Aaron Brown, che in carriera vanta un personale di 9.96 di tre anni fa. “Mi aspetto una bella gara su un ottimo campo - dice Brown - la pista è notoriamente molto veloce e voglio correre al massimo, disputando un bel 100 metri con il favorito Filippo Tortu”.
Ai blocchi della seconda batteria anche un altro sprinter sub-10 secondi: è il sudafricano Thando Roto (9.95 nel 2017). In chiave italiana, tra gli altri, correranno Antonio Moro (Enterprise Sport & Service) e lo junior Lorenzo Paissan (Lagarina Crus Team). Nel programma è prevista una finale B e poi il round decisivo dei migliori: Tortu cerca le prime risposte, sulla scia dell’entusiasmo scaturito dalle World Relays di Yokohama e dal pass mondiale conquistato con la 4x100, per lanciarsi al meglio verso il Golden Gala del 6 giugno allo stadio Olimpico dove sarà tra le star dei 200 metri.

400: RE+HOWE - La novità della vigilia è l’assenza di Bruno Hortelano che ha annunciato il forfait a causa di imperfette condizioni fisiche. All’azzurro Davide Re (Fiamme Gialle), quarto italiano di sempre nella specialità con il 45.26 dell’anno scorso, mancherà quindi il possibile traino del forte spagnolo nella prima uscita stagionale sui 400 metri, sulla pista dei suoi allenamenti.
Fuori dai confini italiani arriva lo sloveno Luka Janezic: “Sono davvero entusiasta di gareggiare a Rieti - le sue parole - La città ha una grande tradizione di atletica che spero di onorare con la mia performance”.

L’idolo di casa è Andrew Howe (Aeronautica) atteso al secondo 400 in poche settimane dopo il debutto da 46.35. Di ritorno dalle World Relays di Yokohama anche Giuseppe Leonardi (Carabinieri) e a Rieti si assisterà all’esordio stagionale dell’ostacolista José Bencosme (Fiamme Gialle) che comincia dal giro di pista senza barriere dopo due lunghi periodi di stage a Tenerife (Spagna) e Antalya (Turchia).

LE ALTRE GARE: LUKUDO 200 - Bronzo agli Euroindoor di Glasgow con la 4x400, terzo posto alle World Relays con il quartetto: Raphaela Lukudo (Esercito) a Rieti si mette in proprio e parte dai 200 metri per provare a sforbiciare il 23.81 della scorsa stagione.

Un tocco internazionale anche dalla spagnola Cristina Lara, accreditata di 23.22. In pista altre due azzurre convocate per Yokohama: Rebecca Borga (Fiamme Gialle) e Alessia Pavese (Atl. Brescia 1950 Ispa Group). Primo 400 dell’anno all’aperto per Maria Benedicta Chigbolu (Esercito), un’altra delle protagoniste azzurre in Giappone, e qui la sfumatura straniera è garantita dalla britannica Ama Pipi (PB 52.07 indoor). Si rivede anche Maria Enrica Spacca (Carabinieri) ed è un giro di pista senza ostacoli per Linda Olivieri (Fiamme Oro).
Doppia batteria nei 100 metri femminili: nomi di riferimento nella prima sono la sprinter dell’Esercito Irene Siragusa, seconda azzurra di sempre sulla distanza con 11.21 lo scorso giugno, la compagna di squadra Jessica Paoletta e l’azzurrina Margherita Zuecco (Atl. Vicentina), dopodiché nella batteria successiva si schiereranno tra le altre Ilenia Draisci (Esercito), Zaynab Dosso (Fiamme Azzurre) e Alessia Carpinteri (Cus Catania), con la concorrenza della sudafricana da 11.27 Tebogo Mamathu. Lo spagnolo Samuel Garcia è il favorito nei 200, forte del crono di 20.59 in carriera: Daniele Corsa (Fiamme Oro), Francesco Cappellin (Aeronautica) e Lorenzo Ianes (Atl. Trento) le principali carte italiane.

TV - La riunione nazionale della velocità sarà trasmessa in diretta tv su Canale 20 di Mediaset (canale 20 DTT - canale 520 piattaforma Sky) dalle 14 alle 16 e in streaming su sportmediaset.it, pmgsport.it e atletica.tv.

IL PROGRAMMA
14.06: 100 donne (batterie)
14.18: 100 uomini (batterie)
14.37: 400 donne
14.48: 400 uomini
15.00: 200 donne
15.06: 200 uomini
15.17: 100 donne (finale B)
15.25: 100 uomini (finale B)
15.30: 100 donne (FINALE)
15.36: 100 uomini (FINALE)

 

 

Fonte: FIDAL - Federazione Italiana Di Atletica Leggera

 

 

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere cresima solidali e i sacchetti portaconfetti per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.