Martedì, 27 Ottobre 2020

amazon prime video

Raffigurazione del Don PasqualeNuovo allestimento per “Don Pasquale”, opera buffa in tre atti di Gaetano Donizetti, rappresentato per la prima volta, nel 1843, al Théâtre Italien di Parigi. Dal 18 al 25 giugno 2013, infatti, andrà in scena al Teatro dell’Opera, con la direzione di Bruno Campanella e la regia affidata a Ruggero Cappuccio.

L'opera di Donizetti (su libretto di Giovanni Ruffini) è stata ideata nel 1843 e rovescia i canoni dell’opera buffa tradizionale, dando vita ad un nuovo genere che possiamo definire comico-sentimentale.
Nicola Alaimo e Andrea Concetti saranno impegnati nel ruolo di Don Pasquale, un anziano, ricco ed ostinato settantenne che è in collera col nipote Ernesto (in realtà, costui è innamorato di Norina, una vedova giovane e carina, ma di modeste condizioni), futuro erede delle sue fortune, perché questi rifiuta di sposare una ricca e nobile zitella come lo zio, invece, desidererebbe. Il libretto del “Don Pasquale” può non essere ritenuto un capolavoro di alta letteratura, ma ritmo e teatralità lo rendono, dal punto di vista strettamente operistico, parecchio funzionale.
Questa nuova produzione si avvale delle scene di Carlo Savi, dei costumi di Carlo Poggioli e delle luci a cura di Agostino Angelini.
Dopo la prima di martedì 18 alle ore 20, le repliche andranno in scena secondo questo preciso calendario: mercoledì 19 (ore 20), giovedì 20 (ore 20), venerdì 21 (ore 20), sabato 22 (ore 18), domenica 23 (ore 16.30) e, infine, martedì 25 giugno (ore 20).
Per informazioni, visitare il sito del Teatro dell'Opera.

Ultime da ARvis.it

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere cresima solidali e i sacchetti portaconfetti per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.