Roma capitale del nuoto
Roma capitale del nuoto

A Roma arriva il popolo del nuoto per i mondiali

Roma capitale del nuotoNonostante le tante polemiche che hanno preceduto l'evento, è quasi tutto pronto per dare il via alla XIII FINA World Championships, in programma al Foro  Italico dal 17 luglio al 2 agosto.
Qualche giorno fa è stato presentato per l'occasione il VillageRoma09, una location in grado di unire le caratteristiche di un Villaggio olimpico, a quelle dei grandi e meeeting previsti a margine di manifestazioni come queste, che sarà inaugurato e aperto al pubblico il prossimo 15 luglio.

 

Veduta degli impianti del Foro ItalicoIl Village prende corpo nella vasta area del Foro Italico, pronta per accogliere tutte o quasi le zone di gara e gli atleti prima e dopo le sfide, riuscendo ad essere relax, melting pot e divertimento tutti in una sola location, e unendo il bello della sana competizione sportiva, della passione e delle emozioni, all'alta cucina made in Italy e ad un divertimento e uno spettacolo anch'essi italianissimi.
Il poliedrico villaggio è gestito da Jumbo Grandi Eventi, già curatrice delle Olimpiadi di Torino e dell'American's cup di vela, e il milionario investimento è coperto per due terzi dagli sponsor ufficiali della manifestazione.

Sono attesi nel VillageRoma09 molti personaggi dello spettacolo italiano, oltre a quelli fissi come Elisabetta Canalis conduttrice di TRL per Mtv, e Pierluigi Diaco, conduttore di Stile libero, come il Ministro Giorgia Meloni, Anna Falchi, Franco Califano, Simona Ventura, molti grandi dello sport, come Adriano Panatta, Dino Zoff, Novella Calligaris e l'immancabile Francesco Totti, simbolo dello sport e soprattutto di Roma.

Ma il Foro Italico è soprattutto il fulcro di questa manifestazione mondiale, il luogo in cui saranno puntati i riflettori per oltre quindici giorni; luci che si accenderanno la sera del 18 luglio alle ore 21.00, in un sabato sera di mezza estate, quando Roma sarà della cerimonia di apertura, in cui fra effetti speciali, musica e luci, sfileranno le 182 bandiere appartenenti agli altrettanti paesi in gara (record nella storia della rassegna iridata). A rappresentare l'Italia, paese ospitante, sarà il nostro amato campione italo-australiano, Massimiliano Rosolino, pronto a rappresentare il Belpaese insieme ad altrettanti volti noti, come la madrina della manifestazione Monica Bellucci, Carlo Verdone, Alessia Marcuzzi,  Michelle Hunziker e Roul Bova.
Il tutto sulle note di Un solo mondo, l'ultima fatica di Claudio Baglioni, composta appositamente per essere l'inno dei Mondiali di Roma, e che verrà presentata in anteprima dal cantautore romano, che dopo Acqua nell'acqua, scritta  per i Mondiali di nuoto del 1994, Da me a te composta in occasione dei  Mondiali di calcio '98 e Va' inno delle Olimpiadi di Torino 2006, torna di nuovo a cantare lo sport.
A vestire gli atleti di tutto il mondo, un altro orgoglio italiano, Giorgio Armani, che con la linea Emporio Armani porta il proprio brand ai Mondiali di Roma come sponsor ufficiale, realizzando anche la divisa che tutti i nuotatori indosseranno per l'intero campionato.

Per chi non volesse perdere questo spettacolo, sono ancora disponibili duemila ingressi gratuiti per assistere alla cerimonia d'apertura. E' possibile presentarsi dalle 10 di martedì 14 luglio presso la biglietteria ufficiale in Largo Lauro De Bosis e cercare di accaparrarsi un biglietto valido per due persone.
Oltre al Foro Italico, cuore dei Campionati del Mondo, che ospiterà le gare di nuoto, tuffi, nuoto sincronizzato e pallanuoto, con quattro piscine fisse e due temporanee, sarà teatro dell'evento anche il Lido di Ostia, in cui si disputeranno le avvincenti sfide del nuoto in acque libere, presso uno straordinario polo sportivo inaugurato appena qualche giorno fa.

Tra le curiosità di questi contestati ma affascinanti mondiali nostrani, l'istituzione di vere  e proprie cheerleaders, meglio conosciute come ragazze pon pon, che in veste ufficiale intratterranno il pubblico sugli spalti fra una gara e l'altra; altra indiscrezione quella sulle medaglie, disegnate dal designer Patrizio Daniele, in lega di bronzo da 230 grammi per un diametro di 8 millimetri. Sul davanti saranno uguali per tutte le specialità, con il marchio di Roma09, il Colosseo sotto e accanto un ramo d'alloro. Di dietro vi saranno rappresentate in forma stilizzata le singole specialità. In tutto l'arco della manifestazione verranno consegnate un totale di 564 medaglie, 188 per ogni tipologia di metallo.
Per gli appassionati è bene essere informati che il 18 luglio prossimo, verrà emesso da Poste Italiane, un francobollo del valore di un euro e cinquanta centesimi, raffigurante il logo dei campionati e un nuotatore durante una gara di stile libero.
Ultima ma storica curiosità: quest'anno parteciperanno per la prima volta in assoluto a questo tipo di manifestazioni, gli stati di Myanmar, Sudan e Oman, facendo slittare il numero di nazioni partecipanti ad oltre 180.Insomma pare che i duemilacinquecento atleti, i millecinquecento giornalisti, i centoottantamila spettatori siano tutti pronti…allora che i Mondiali di nuoto Roma09 abbiano inizio!

 Per saperne di più è possibile visitare il sito ufficiale www.roma09.it

{amazonWS:keywords=costume da bagno}

 

About Lana Fiore Falardi

Check Also

Elisa forte torna a teatro con la commedia “Love exchange”

#teatro #commedia #ElisaForte #EZrome Elisa Forte ritorna sul palco con "Love Exchange", una commedia graffiante diretta da Francesco Proietti. In scena al Piccolo Teatro dell’Arte di Roma dal 27 giugno al 7 luglio 2024, lo spettacolo esplora le dinamiche di coppia attraverso uno scambio di ruoli. Forte sarà anche protagonista di una lettura al Teatro Palco 37 il 12 giugno.

“The Carousel of Beauties” al Teatro Ivelise questo weekend

Burlesque #TeatroIvelise #EventiRoma #EZrome Il Teatro Ivelise ospita "The carousel of beauties" il 15 e 16 giugno 2024, la seconda edizione di Vesper's VarieTease. Uno spettacolo di burlesque unico con protagoniste le allieve della Académie di Burlesque & Varietà, guidate da Vesper Julie. Un evento imperdibile per inaugurare l’estate romana.

Lascia un commento