lazio_scudetto_p

Serie A: LAZIO – SAMPDORIA 1-0

Il giovane attaccante ceco trova un’altra rete da tre punti dopo quella di Firenze a inizio stagione: il suo gol stende la Sampdoria (1-0) e riporta i biancocelesti al secondo posto a pari punti con il Napoli. I primi quarantacinque minuti mettono a dura prova la resistenza al sonno degli spettatori: due squadre in emergenza difensiva (fuori Zauri, Lucchini e Gastaldello in casa Samp, “risponde” la Lazio con le assenze di Biava, Radu e Garrido) che finiscono per studiarsi, cercando timidi assalti soltanto da fuori area. Faticano soprattutto i padroni di casa, che cambiano modulo rispetto alle ultime uscite: il rombo di centrocampo costringe centralmente la squadra, l’unica emozione arriva in chiusura con Lichtsteiner che supera Ziegler – mano galeotta dell’esterno blucerchiato ad ammortizzare la discesa del connazionale – e sbaglia il cross. Fuori condizione e innervosito per la marcatura di Diakitè, Pazzini spara alle stelle la chance più nitida dell’intero incontro. Palombo scucchiaia centralmente, il numero 10 è solo davanti a Muslera: destro altissimo. La Lazio metabolizza la minaccia e cerca il riscatto con Zarate, uno dei migliori in campo. Mauri verticalizza per l’argentino, controllo e conclusione mancina dai 18 metri con la sfera che esce di un nulla. Gli allenatori iniziano a pescare dalle rispettive panchine: tempo per l’ingresso di Kiko Macheda, cresciuto in biancoceleste e chiaramente emozionato per il debutto nel “suo” Olimpico. Di Carlo sceglie anche il duo Poli-Mannini, Reja punta su Gonzalez e Kozak. Già al 35′ il ceco manda in tilt la retroguardia doriana: Mauri si inventa un tacco volante per il centravanti, provvidenziale il tackle di Ziegler a chiudere una diagonale di fondamentale importanza. Minuto 39, il calo di concentrazione costa carissimo alla Sampdoria. Volta si perde il nuovo entrato che firma la sua seconda rete in campionato, nonché l’ottava su palla inattiva nelle ultime otto gare dei capitolini: il cross di Ledesma da destra trova la testa di Kozak, sul cui stacco Curci riesce soltanto a smanacciare. Rimangono dubbi sulla posizione di partenza dell’attaccante, forse in leggerissimo offside. E’ comunque il colpo del ko: Lazio a quota 37, Samp ancorata a 26 aspettando sempre il recupero del derby contro il Genoa.

About Oriano Fantes

Check Also

Tessere è umano: Isabella Ducrot e le collezioni tessili

#mostra #artecontemporanea #tessuti #EZrome Il Museo delle Civiltà di Roma presenta "Tessere è umano: Isabella Ducrot e le collezioni tessili del Museo delle Civiltà", una mostra che esplora i linguaggi e le culture della tessitura attraverso le opere dell'artista contemporanea Isabella Ducrot e le collezioni storiche del museo. L'evento si terrà dal 1 agosto 2024 al 16 febbraio 2025.

“Jazz e Folli legami” al Teatro di Paglia con Massimo Reale

#Jazz #Spettacolo #Teatro #EZrome “Jazz e folli legami” è uno spettacolo-concerto che si terrà il 27 luglio 2024 al Teatro di Paglia di Nemi. L’evento, che unisce musica jazz e narrativa, vedrà la partecipazione dell’attore Massimo Reale e della cantante Dora Sisti. Lo spettacolo esplora i legami umani attraverso le storie di psichiatri e pazienti, offrendo una serata di emozioni intense.