Claustrofobia al Teatro 7

claustrofobia locandina webSino al 9 ottobre 2016 sul palco del 7 c'è uno spettacolo divertentissimo: Claustrofobia!

Mettete insieme la penna creativa di Gianni Quinto, il talento di tre giovani attori Gabriele Carbotti, Fabrizio D'Alessio, Andrea Dianetti,  con la maestria di Alberto Ferrari, ecco tutti gli ingredienti della ricetta vincente della black commedy bancaria, Claustrofobia in scena al Teatro 7.

Una commedia dissacrante prodotto da #mainagioia spettacoli, Claustrofobia promette tanto divertimento e un finale a sorpresa.

“Un'estate caldissima, gli Europei di calcio, un scandalo bancario di dimensioni spropositate e tre strani personaggi che per un puro caso del destino si ritrovano a condividere la più assurda delle esperienze. E' venerdì, e manca poco alla chiusura della banca in cui è ambientata la storia. Tommaso, il giovane direttore, deve solo aspettare che Francesco, uno dei clienti più importanti della banca, finisca alcune operazioni nella camera blindata, per poi poter chiudere l'istituto. Ma un imprevisto cambia tutto. Un giovane rapinatore minaccia i due con una pistola. Ispirata alle recenti vicende bancarie, Claustrofobia è una commedia dissacrante che promette inaspettati colpi di scena per ridere e riflettere sul fatto che se con una pistola si può rapinare una banca, con una banca si può rapinare il mondo”. Come andrà a finire? Per scoprirlo non vi rimane che andare al Teatro 7 per scoprirlo! L'appuntamento è sino al 9 ottobre 2016! 

About Redazione

Check Also

Vanessa Scalera brilla in “La Sorella Migliore” a Roma

#LaSorellaMigliore #Teatro #Cultura #EZrome "La Sorella Migliore", con Vanessa Scalera, offre a Roma un viaggio emotivo nel teatro. Un dramma familiare che esplora sentimenti profondi, colpe e redenzioni, promettendo un'esperienza unica.

“Madre, Figlia e Spirito”: trinità femminile in scena

#MadreFigliaSpirito #Teatro #Cultura #EZrome "Madre, Figlia e Spirito" al Teatro Di Documenti di Roma, un viaggio attraverso tre archetipi femminili che esplorano il dialogo tra umano e divino, tra ombra e luce, guidato dalla visione di Ortensia Sayre Macioci.

Lascia un commento