“La Casa delle Api” illumina il Teatro Belli a maggio

Dal 7 al 19 maggio, il Belli di Roma si trasforma in un palcoscenico di profonde riflessioni umane con “La Casa delle Api”, un'opera teatrale scritta e diretta da Sargis Galstyan. Sostenuta dall'Ambasciata della Repubblica d'Armenia in Italia e presentata dalla Compagnia InControVerso, questa rappresentazione promette di essere un evento significativo nel calendario culturale della città.

Intrecci umani e dilemmi esistenziali

“La Casa delle Api” si presenta come un dramma ricco di tensioni psicologiche e interrogativi esistenziali. Protagonisti dello spettacolo sono Melisso De Sapio e Deborah Moncinelle, interpretati rispettivamente da Josafat Vagni e Mariné Galstyan. Il contesto si sviluppa all'interno di un ospedale psichiatrico dove Melisso, un linguista, si trova sull'orlo del suicidio. Il suo approccio alla vita, incentrato sull'analisi etimologica delle parole, lo porta a sfidare le convenzioni sociali, rendendo il suo punto di vista un paradosso vivente.

Deborah, al contrario, è un medico razionale e integrato nella società, ma non privo di traumi personali, tra cui il suicidio del padre. La relazione tra i due protagonisti evolve in un complesso intreccio di dolore e comprensione, spingendo entrambi a riconsiderare le proprie certezze. La loro interazione diventa un simbolo di lotta contro le convenzioni e di ricerca di una verità personale e discutibile.

Un palcoscenico di riflessione e ironia

Sargis Galstyan non solo dirige ma arricchisce lo spettacolo con scenografie suggestive e una colonna sonora evocativa firmata da Eugen Doga, creando un'atmosfera che oscilla tra la tragedia greca e la commedia moderna. Le tematiche trattate sono universali e profonde, come il significato del lavoro nella società contemporanea, spesso interpretato come un dogma piuttosto che una necessità. Galstyan sfrutta l'arte teatrale per esplorare questi temi con un umorismo che alleggerisce la narrazione, pur mantenendo un sottofondo di critica sociale pungente.

Il cast è completato da attori di calibro, tra cui Stefano Antonucci e Luca Basile, che contribuiscono a rendere “La Casa delle Api” uno spettacolo di forte impatto emotivo e intellettuale. Le performance sono arricchite dal disegno luci di Cecilia Sensi e dalle fotografie di scena di Beniamino Finocchiaro, che insieme creano un'esperienza visiva coinvolgente e riflessiva.

Info utili

“La Casa delle Api” sarà in scena al Teatro Belli situato in Piazza Santa Apollonia, 11a a Roma. Gli spettacoli si terranno dal 7 al 19 maggio, con orari variabili: tutti i giorni alle ore 21.00, il sabato alle 19.00 e la domenica alle 17.30. I biglietti sono disponibili a un prezzo intero di €20,00 e ridotto di €15,00.
Per maggiori informazioni e prenotazioni, è possibile contattare il teatro al numero 065894875.

About EZrome

Check Also

Ostia Antica Festival: al via la prima edizione il 17 luglio con Vinicio Capossela

#OstiaAnticaFestival #VinicioCapossela #EventiRoma #EZrome Il Teatro Romano di Ostia Antica ospiterà la prima edizione dell'Ostia Antica Festival, con artisti come Vinicio Capossela, Goran Bregović, Patti Smith e Carmen Consoli. La rassegna, organizzata da RTI Teatro Romano Ostia Antica, si terrà dal 17 luglio al 28 settembre, unendo tradizione e contemporaneità in un palcoscenico storico.

Francesco Cavestri il 18 luglio in concerto all’ENTROTERRE Festival

#FrancescoCavestri #EntroterreFestival #Jazz #EZrome Il giovane pianista Francesco Cavestri si esibirà al "ENTROTERRE FESTIVAL" il 18 luglio a Trevignano Romano. Presenterà i suoi ultimi lavori, tra cui "IKI – Bellezza Ispiratrice", accompagnato da un trio d'eccezione. Il concerto includerà brani originali e reinterpretazioni di giganti della musica come John Coltrane e i Radiohead.