Riflessioni e Intrighi al Teatro Tor Bella Monaca

Il Tor Bella Monaca, fulcro culturale nel panorama artistico di Roma, inaugura con fervore la sua stagione teatrale 2023/2024. Questo prestigioso palcoscenico, incastonato nel cuore di Tor Bella Monaca e parte integrante del sistema Teatri in Comune coordinato da Zètema Progetto , si appresta a ospitare due rappresentazioni teatrali che promettono di essere un viaggio emotivo e riflessivo per gli spettatori.

Una settimana di apertura tra emozioni e riflessioni

Il sipario si alza la prima settimana di aprile con un programma che vedrà alternarsi due spettacoli di notevole intensità emotiva e tematica. Dal 3 al 7 aprile, “Closer” e “Que serà” saranno i protagonisti, portando in scena storie di imprevisti, identità, dualismo, amore e amicizia. Queste rappresentazioni sono destinate a far riflettere profondamente il pubblico, toccando corde intime e universali dell'esperienza umana.

“Closer”: un labirinto di relazioni umane

La produzione “Closer”, curata dall'Associazione Culturale La Pietra di Luna con la regia di Duné Medros, esplora le complesse dinamiche relazionali tra quattro personaggi. La storia si snoda attraverso incontri e separazioni, verità e inganni, in un vortice di emozioni che mette a nudo l'animo umano. Il palcoscenico diventa un microcosmo dove si riflettono le sfaccettature più intime dell'essere, in un gioco di luci e ombre che evidenzia la dualità e l'ambivalenza di ogni personaggio. La scelta di una scenografia minimalista e l'utilizzo di musiche originali contribuiscono a creare un'atmosfera intima e universale, dove le parole e le emozioni sono le vere protagoniste.

“Que serà”: una celebrazione dell'amicizia

Segue “Que serà”, una produzione firmata Diaghilev, che porta in scena una commovente storia di amicizia. Ambientato durante una cena estiva tra note brasiliane e profumi evocativi, lo spettacolo si dipana attraverso le vicende di tre amici di lunga data, i quali si ritrovano a confrontarsi con un evento inaspettato che metterà alla prova la loro solidarietà. La drammaturgia di Roberta Skerl, arricchita dalla regia di Paolo Triestino, intreccia ironia e poesia, affrontando temi attuali e delicati con una leggerezza che tocca il cuore dello spettatore.

Info utili

Il Teatro Tor Bella Monaca si conferma come un punto di riferimento per la cultura e lo spettacolo nella capitale, offrendo un programma teatrale di alto livello. Gli spettacoli saranno accessibili al pubblico dal 3 al 7 aprile, con orari che vedono le rappresentazioni iniziali alle ore 21,00 e la domenica alle ore 17,30. Per coloro interessati, è possibile acquistare i biglietti direttamente presso il botteghino del teatro, aperto dal martedì alla domenica, o tramite acquisto online su Vivaticket. Inoltre, il teatro è facilmente raggiungibile con la Metro C o la Linea Bus 20, offrendo anche un ampio parcheggio per chi si muove in auto.

About EZrome

Check Also

Live nei teatri: Levante celebra dieci anni di musica

#LevanteLiveNeiTeatri #musica #teatro #EZrome Levante, in tour con "Live nei teatri", celebra i dieci anni di carriera con uno spettacolo che intreccia musica, storia personale e rinnovamento artistico. Tra gli impegni futuri, diverse città italiane ospiteranno le sue esibizioni intime e coinvolgenti.

“Roots/Le radici del contemporaneo” celebra Elsa Morante con “La Storia”

#RootsFestival #LaStoria #ElsaMorante #EZrome Il festival "Roots – Le radici del contemporaneo" celebra il cinquantenario del romanzo "La Storia" di Elsa Morante con un reading speciale alla Libreria Tuba di Roma. Un'immersione nelle emozioni estreme e nella narrativa potente di Morante, in un evento che rievoca i valori della Resistenza alla vigilia del 25 aprile.