Il Sipario delle Donne celebra l’universo femminile a Roma

Il Centro Culturale Artemia di Roma, noto per il suo impegno costante nella promozione delle arti e della , ha inaugurato l'ottava edizione della Rassegna Teatrale “Il Sipario delle ”. Questo evento annuale, che si svolge dal 8 marzo al 7 aprile 2024, si propone di esplorare e celebrare l'universo femminile attraverso una serie di spettacoli teatrali, mostre e incontri. Con il sostegno del Municipio XI Roma Arvalia Portuense e del Comune di Roma, la rassegna riflette l'importanza di dare voce alle storie femminili, spesso trascurate nella narrazione storica tradizionale.

L'origine e l'evoluzione del teatro femminile

Il , sin dalle sue origini nell'antica Grecia, ha rappresentato uno specchio della società, sebbene non sempre inclusivo. Le donne, escluse dalla scena pubblica e politica, erano spesso relegare ad un ruolo marginale anche nel mondo artistico. “Il Sipario delle Donne” vuole rovesciare questa narrativa, offrendo uno spazio dove le storie femminili e la creatività delle donne sono al centro dell'attenzione. Attraverso cinque spettacoli che variano nei generi ma sono uniti dal tema della femminilità, la rassegna si pone come un momento di riflessione sulla posizione delle donne nel teatro e nella società.

Spettacoli e artisti protagonisti

Tra gli highlights della rassegna spiccano “La Nieta – una storia argentina”, un dramma potente che si addentra nel doloroso passato dell'Argentina dei desaparecidos, e “Inchiostro e Fango”, una riflessione contemporanea sulla giustizia e l'identità. Entrambi gli spettacoli dimostrano l'impegno del Centro Culturale Artemia nel trattare temi di rilevanza storica e sociale, enfatizzando il ruolo del teatro come veicolo di memoria e di cambiamento. La mostra pittorica “Salviamo il Pianeta” di Paola Alviano Glaviano arricchisce ulteriormente il programma, esplorando il tema dell'ambiente da una prospettiva femminile.

Uno sguardo al futuro

La direttrice artistica, Maria Paola Canepa, sottolinea l'importanza della Giornata Nazionale per la Memoria e la Giustizia in Argentina come fonte di ispirazione per la rassegna. La sua personale storia come donna e argentina rafforza il messaggio che come “Il Sipario delle Donne” non sono solo celebrazioni artistiche, ma anche atti di memoria e di impegno civile. Il dialogo post-spettacolo, con la presenza di figure chiave come Eva Lerouc e l'avv. Marta Lucisano, promette di essere un momento di condivisione e di approfondimento significativo.

Info utili

La Rassegna “Il Sipario delle Donne” si svolge presso il Centro Culturale Artemia, Via Amilcare Cucchini, 38, Roma, dal 8 marzo al 7 aprile 2024. La prenotazione è obbligatoria, possibile anche via SMS o WhatsApp al numero 3341598407. Il costo dell'ingresso agli spettacoli teatrali è di €12, mentre l'ingresso alla mostra pittorica è gratuito. Per i nuovi soci è richiesta una tessera associativa al costo di €3.

In conclusione, la Rassegna Teatrale “Il Sipario delle Donne” si conferma un evento imperdibile per chiunque sia interessato al teatro, alla cultura e alle questioni di genere. Offre uno spaccato unico sull'universo femminile, celebrando non solo la resilienza e la creatività delle donne ma anche il potere trasformativo dell'arte.

Programma

23 marzo ore 21 – 24 marzo ore 18
LA NIETA – UNA STORIA ARGENTINA

Uno spettacolo necessario nella “giornata nazionale argentina della memoria sui “desaparecidos” durante l'ultima dittatura militare. Scritto e diretto da Riccardo Pisani, con Roberta Lista e Nello Provenzano.

Con il patrocinio di: MUNICIPIO XI ARVALIA PORTUENSE COMUNE DI ROMA•ASOCIACIÓN MADRES DE PLAZA DE MAYO, LÍNEA FUNDADORA•ASOCIACIÓN ABUELAS DE PLAZA DE MAYO•FUNDACIÓN MEMORIA HISTÓRICA Y SOCIAL ARGENTINA / 24 MARZO ONLUS•CILD – COALIZIONE ITALIANA LIBERTÀ E DIRITTI CIVILI• RETE PER L'IDENTITÁ – ROMA/MILAN – ITALIA

Il lavoro vuole affrontare la questione dei desaparecidos raccontata attraverso l'esperienza di una nieta (nipote), uno dei tanti bambini strappati dalle braccia dei propri genitori per essere “affidati” a famiglie benestanti vicine alla dittatura. Una tragica vicenda che ancora oggi, a distanza di anni, resta una ferita aperta per tutti gli argentini.

7 aprile ore 18 (prima replica) – ore 21 (seconda replica)
INCHIOSTRO E FANGO

Un giallo scritto da Luisa Rolli e Bing Gbtshu, diretto ed interpretato da Sophia Angelozzi, Ilaria Arcangeli, Luisa Rolli e Bing Gbtshu

Una riflessione sulla linea sottile che separa quello che vorremmo fare da quello che siamo costretti a fare. La presa di coscienza di essere nati dalla parte giusta del mondo o forse da quella sbagliata. Compagnia Terzo Chakra come non l'avete mai vista, in un testo pieno di (dis)umanità.

Da venerdì 8 marzo a domenica 7 aprile – da 1 ora prima di ogni spettacolo

SALVIAMO IL PIANETA
Mostra pittorica personale di Paola Alviano Glaviano

L'inquieta e prolifica artista romana, Paola Alviano Glaviano, nella sua costante ricerca che da sempre la connota, focalizza da tempo la sua attenzione sul tema dell'ambiente, attraverso lo studio del processo chimico del riciclo che è la sua fase attuale.

About EZrome

Check Also

Trentacinquesima edizione del Festival delle Cerase a Palombara Sabina

#FestivaldelleCerase #CinemaItaliano #BorisSollazzo #EZrome Dal 19 al 21 aprile a Palombara Sabina si svolgerà il trentacinquesimo Festival delle Cerase. Guidato da Boris Sollazzo, il festival promette un programma ricco con la partecipazione di celebri nomi del cinema italiano.

Festival delle scienze: visite guidate al Bioparco di Roma

#FestivaldelleScienze #BioparcoRoma #EducazioneScientifica #EZrome Scopri le meraviglie della scienza al Bioparco di Roma con il Festival delle Scienze. Dal 17 al 19 aprile, esperti del settore guideranno visite gratuite, esplorando temi cruciali come il benessere animale e la conservazione della biodiversità.