“La Tinelaria”: una commedia multilingue sulla fame nel mondo

Teatrosophia si appresta ad accogliere uno degli più attesi della stagione teatrale: “La Tinelaria”. Dopo il trionfo internazionale di “La Reine de Marbre”, la compagnia del Multilingue ritorna con una nuova produzione che promette di catturare l'attenzione del pubblico romano e non solo. Dal 21 al 24 marzo 2024, le scene di Teatrosophia si animeranno con questa commedia unica nel suo genere, che mescola il comico al politico in un gioco teatrale multilingue.

Un gioco teatrale che riflette su temi attuali

“La Tinelaria” è molto più di una semplice commedia: è una riflessione critica sulle contraddizioni socio-economiche del presente. Attraverso l'utilizzo di meccanismi tipici del teatro classico spagnolo, lo spettacolo mette in scena la giornata tipo all'interno dell'Organization to End World Hunger, dove si celebra la pubblicazione della classifica dei Paesi più affamati del mondo. Tra business lunch, coffee break e la cena ufficiale dei Chief Executives, lo spettacolo diventa un'arena di scommesse, alleanze e inimicizie, simboleggiando il ciclo incessante di aiuti internazionali che si riempie e svuota, metafora dello stomaco degli stessi impiegati dell'Organizzazione.

Un cast internazionale per un'esperienza multilingue

Diretto da Flavio Marigliani e scritto da Francesco Baj, lo spettacolo vanta un cast internazionale composto da Mertxe Alzaga, Elisa Caminada, Altea Hernández e Maxie Le Dévéhat. Questa scelta non è casuale ma rispecchia la vocazione del Teatro Multilingue di creare produzioni dove le lingue si intrecciano, offrendo al pubblico un'esperienza teatrale senza precedenti. “La Tinelaria” si propone così come un ponte culturale, unendo il pubblico in una risata comune che trascende le barriere linguistiche.

Un'occasione di riflessione e intrattenimento

La pièce offre non solo intrattenimento ma stimola anche una riflessione profonda sulle dinamiche del potere e dell'aiuto internazionale, mettendo in luce le contraddizioni e le sfide che caratterizzano l'attuale sistema socio-economico globale. Al termine dello spettacolo, il pubblico è invitato a partecipare all'aperitivo offerto da Teatrosophia, un momento di condivisione e discussione che arricchisce ulteriormente l'esperienza.

Info utili

“La Tinelaria” sarà in scena a Teatrosophia, in via della Vetrina 7, Roma, dal 21 al 24 marzo 2024. Gli spettacoli si terranno giovedì, venerdì e sabato alle ore 21:00 e domenica alle ore 18:00. I biglietti hanno un costo di 14 euro più 5 euro per la tessera associativa a tariffa intera, e di 11 euro più 5 euro per la tessera associativa a tariffa ridotta. Per prenotazioni e maggiori informazioni, è possibile contattare il teatro ai numeri 06 68801089 o 353.39.25.682.

About EZrome

Check Also

Opera for Peace Academy: un futuro per i talenti lirici

#OperaForPeace #TalentoLirico #CulturaGlobale #EZrome Opera for Peace Academy inaugura la sua terza edizione a Roma, dimostrando come la lirica possa essere un ponte tra culture e un mezzo per promuovere la pace e la giustizia sociale. Con il sostegno di istituzioni di fama mondiale, l'academy si impegna a formare artisti-cittadini pronti a ispirare il mondo

Fiera di Farfa 2024: tradizione e innovazione a Rieti

#FieraDiFarfa #TradizioneSabina #EventoGratis #EZrome La Fiera di Farfa 2024 offre un tuffo nella cultura e nelle tradizioni della Sabina con un evento gratuito che promette attività per tutte le età. Prodotti locali, spettacoli e una ricca offerta culturale attendono i visitatori