“Area 52”: viaggio tra musica e fantascienza al Teatro Villa Pamphilj

Il Villa Pamphilj di Roma si appresta a ospitare un evento unico nel suo genere, unendo l'arte del circo teatrale alla fantascienza in una matinée destinata a coinvolgere e divertire un pubblico di tutte le età. Domenica 25 febbraio, alle ore 11:00, la Compagnia della Settimana Dopo presenta “Area 52”, uno spettacolo che promette di trasportare gli spettatori in un mondo parallelo popolato da alieni verdi e navicelle spaziali, il tutto al modico prezzo di 5 euro.

Un incrocio tra teatro, musica e interazione

“Area 52” non è solo uno spettacolo teatrale: è un esperimento di interazione tra le arti, dove musica, teatro di figura e performance clownesca si fondono in un'unica, grande avventura. Emanuela Belmonte, ideatrice e interprete dello spettacolo, guida il pubblico attraverso una storia avvincente che inizia con la scoperta di un oggetto non identificato, forse messaggio di civiltà extraterrestri. La narrazione si snoda tra indagini scientifiche condotte con sofisticate apparecchiature e l'inevitabile confronto con l'ignoto, il tutto accompagnato da musiche originali eseguite dal vivo con strumenti tanto insoliti quanto affascinanti: il theremin e la loopstation.

Il Theremin: un ponte tra arte e scienza

Particolare attenzione merita il theremin, strumento musicale elettronico che permette di produrre suoni senza alcun contatto fisico. La sua presenza in “Area 52” non è casuale: rappresenta un ponte tra il mondo conosciuto e quello alieno, tra la scienza e la magia della musica. Belmonte, attraverso l'utilizzo di questo strumento, non solo dimostra le sue abilità musicali ma anche il desiderio di esplorare nuove forme espressive.

Una compagnia all'avanguardia

La Compagnia della Settimana Dopo, con “Area 52”, conferma il suo impegno nella ricerca e sperimentazione teatrale, miscelando linguaggi diversi per creare spettacoli innovativi. L'uso combinato di pupazzi alieni, scenografie homemade e un linguaggio corporeo espressivo, fa di “Area 52” un'esperienza immersiva e partecipativa, che stimola la fantasia e invita alla riflessione sul concetto di alterità.

Info utili

Lo spettacolo si inserisce nella Rassegna “Comici Camici & Friends”, dedicata al circo teatrale e alla beneficenza, con l'obiettivo di supportare la mission dei Clown Dottori nei reparti pediatrici. “Area 52” è quindi non solo un appuntamento culturale ma anche un'occasione per contribuire a un'iniziativa di valore sociale. Il Teatro Villa Pamphilj si conferma un luogo di incontro e di condivisione, dove l'arte diventa veicolo di messaggi importanti.

“Area 52” rappresenta una tappa imperdibile per gli appassionati di teatro e di fantascienza, ma anche per chi cerca un'esperienza diversa, capace di unire divertimento, arte e solidarietà. Un appuntamento da non perdere, per avvicinarsi al teatro in modo nuovo e per scoprire le infinite possibilità espressive dell'arte performativa.

About EZrome

Check Also

Live nei teatri: Levante celebra dieci anni di musica

#LevanteLiveNeiTeatri #musica #teatro #EZrome Levante, in tour con "Live nei teatri", celebra i dieci anni di carriera con uno spettacolo che intreccia musica, storia personale e rinnovamento artistico. Tra gli impegni futuri, diverse città italiane ospiteranno le sue esibizioni intime e coinvolgenti.

“Roots/Le radici del contemporaneo” celebra Elsa Morante con “La Storia”

#RootsFestival #LaStoria #ElsaMorante #EZrome Il festival "Roots – Le radici del contemporaneo" celebra il cinquantenario del romanzo "La Storia" di Elsa Morante con un reading speciale alla Libreria Tuba di Roma. Un'immersione nelle emozioni estreme e nella narrativa potente di Morante, in un evento che rievoca i valori della Resistenza alla vigilia del 25 aprile.