Stasera ho deciso di venirmi a trovare: un viaggio nel tempo

In una serata che promette di unire storia, e intrattenimento, il Goethe Institut di Roma si prepara ad accogliere uno spettacolo unico nel suo genere. “Stasera ho deciso di venirmi a trovare per fare due chiacchiere con me stesso” è il titolo dell'evento che vedrà protagonista Bruno Maccallini in una performance ispirata alla figura di Fritz Grünbaum, celebre cabarettista, regista e librettista austriaco, vittima del nazismo. L'appuntamento è fissato per giovedì 22 febbraio 2024, alle ore 21:00, presso l'Auditorium del Goethe-Institut, un'occasione imperdibile per immergersi in una narrazione profonda, arricchita dalle musiche di Pino Cangialosi eseguite da Livia Cangialosi.

Un dialogo tra il passato e il presente

La pièce, co-autorata da Antonella Ottai e Bruno Maccallini e liberamente tratta dalle opere di Fritz Grünbaum, offre una riflessione sull'arte di vivere e resistere attraverso il riso, anche nei momenti più bui della storia. Grünbaum, con la sua verve e il suo spirito irriverente, ha lasciato un'impronta indelebile nella cultura viennese e berlinese pre-nazista, divertendo il pubblico con le sue operette e i suoi monologhi carichi di umorismo e critica sociale. La narrazione scenica ripercorre la vita di questo artista eccezionale, dalla brillante carriera nei cabaret fino alla tragica fine nei lager nazisti, evidenziando il coraggio di chi, attraverso l'arte, ha saputo opporsi alla barbarie.

Un'arte che sfida il tempo

L'evento si distingue non solo per la sua ricchezza culturale ma anche per l'approccio innovativo con cui Maccallini e Ottai hanno scelto di raccontare Grünbaum. Attraverso l'uso di brani multimediali e l'interpretazione live delle musiche, lo spettacolo crea un ponte tra passato e presente, dimostrando come l'umorismo e la critica possano ancora oggi essere strumenti potenti di riflessione e cambiamento. Il legame con l'attualità è sottolineato dalla presenza di temi universali, come la lotta contro l'oppressione e il valore della libertà di espressione, rendendo “Stasera ho deciso di venirmi a trovare” un'opera di grande rilevanza sociale e culturale.

Info utili

Per chi desidera assistere a questa serata di profondo significato artistico e storico, i biglietti sono prenotabili via email o telefonicamente, con prezzi accessibili a tutti: €18 il costo pieno, €12 il ridotto, e un prezzo speciale di €10 per i possessori della Goethe-Karte. L'Auditorium del Goethe-Institut, situato in Via Savoia, 15 a Roma, si conferma ancora una volta luogo di incontro per la cultura e l'arte, ospitando un evento che va oltre la semplice rappresentazione teatrale per diventare un momento di riflessione collettiva sulla forza dell'arte di fronteggiare le avversità della vita e della storia.

La serata di giovedì 22 febbraio promette dunque non solo un'esperienza teatrale di alto livello ma anche un'occasione per riflettere sul potere salvifico dell'arte e dell'umorismo, su come questi ultimi possano offrire una via di fuga, un momento di leggerezza, anche nelle circostanze più tragiche. Un appuntamento da non perdere per tutti coloro che amano il , la storia e la riflessione sociale.

About EZrome

Check Also

Ardecore trio celebra la festa della Liberazione

#Ardecore #FestadellaLiberazione #MusicaeResistenza #EZrome Il trio Ardecore torna sul palco per la Festa della Liberazione al Casilino Sky Park il 25 aprile. Un concerto che intreccia la musica popolare romana con la poesia di Belli, celebrando la Resistenza e la cultura indipendente.

“Arte in Musica” al Teatro Ivelise: un viaggio nella storia dell’arte italiana

#ArteInMusica #StoriaDellArte #TeatroIvelise #EZrome Il 27 aprile, il Teatro Ivelise di Roma presenta "Arte in Musica", un incantevole viaggio attraverso la storia dell'arte italiana, animato dalle musiche di Gianmarco Giannetti e dalla voce di Greta Arditi.