Teatro Agorà: gli eventi dal 23 al 25 settembre 2022

Continua Agorà – e Musica alle Radici, il Festival organizzato da Il NaufragarMèDolce, la compagnia diretta da Chiara Casarico e Tiziana Scrocca. L'undicesima edizione vede al centro della kermesse teatro, musica, danza, circo, clownerie e videoproiezioni.

Tutti che hanno come principale obiettivo quello di portare avanti una continuità con le passate edizioni e la volontà, sempre più imponente, di portare l'arte e la nelle zone periferiche della città.

Dopo i primi eventi che hanno emozionato e scaldato il pubblico, il 23 settembre al Teatro Furio Camillo si terranno delle esilaranti incursioni teatrali a sorpresa, mentre alle ore 21.00 sul palco salirà l'energia di Giulia Nervi con le sue “Divagazioni ukulelistiche di una single sull'orlo di una crisi di Nervi”. Cosa è l'Amore? Quali sono i meccanismi che lo tengono in vita e quali sono quelli che lo fanno finire? Accompagnata dal proprio ukulele Bedelio e raccontando le proprie disavventure amorose, Giulia Nervi riesce a far ridere (tanto) sia con battute alla Aldo Fabrizi che alla Woody Allen, confessandoci i tic e le nevrosi femminili (e non solo) senza apparire patetica… riesce a estrarre poesia dal candore infantile e dalla saggezza senile senza trasformare tutto in una nenia democristiana.
Il 24 settembre tutto si sposta al Teatro del Lido di Ostia. Alle 19:00 la presentazione di “Tutto cambia” il libro di Leonardo Ragozzino. Umberto Eco diceva: “Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria! Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c'era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l'infinito… perché la lettura è una immortalità all'indietro. Alle 20.30 tornano le incursioni teatrali e alle 21.00 “Sit Down Comedy – Assèttati!”, scritto, diretto e interpretato da Chiara Casarico e Tiziana Scrocca. La risposta italiana alla anglosassone della Stand Up Comedy, arriva da un duo comico piuttosto navigato che da quasi dieci anni riesce a far ridere in maniera intelligente, stando letteralmente sedute su due poltroncine…. Per l'occasione il duo Casarico-Scrocca, si spingerà sempre più a sud (perché si sa, la Comicità è “sudicia”) con due personaggi esilaranti: Giusy e Rosy… ma non solo. Aspettatevi delle sorprese!. Domenica 25 settembre alle ore 17.30 il pomeriggio è dedicato ai più piccoli con L'Orto delle Fate “Le quattro sfide” di e con Linda Di Pietro.

 

AGORA' – TEATRO E MUSICA ALLE RADICI
Undicesima edizione

con il sostegno di:
Fondi 8xmille Chiesa Valdese

CON IL PATROCINIO DI
MUNICIPIO X DI ROMA CAPITALE

IN COLLABORAZIONE CON
TEATRO DEL LIDO – TEATRO FURIO CAMILLO
LICEO CLASSICO ANCO MARZIO E LICEO SCIENTIFICO A. LABRIOLA
PARCO LETTERARIO PIER PAOLO PASOLINI
COMITATO PASOLINI 100

 

 

TEATRO DEL LIDO DI OSTIA
via delle Sirene 22, 00121 Ostia Lido, Roma
sia spazio all'aperto che al chiuso, totalmente accessibile a disabili
Bus: 01, 05B, 06, COTRAL
Treno: FC2
da Roma centro: Via del Mare, Via Cristoforo Colombo, Via Ostiense, Autostrada Fiumicino. E' presente ampio parcheggio.

TEATRO FURIO CAMILLO
via Camilla 44, 00181 Roma
spazio al chiuso, parzialmente accessibile a disabili
Bus: 590, 671, 85, 87
Treno: FL1, FL3, FL5
Metro: A

 

PREZZI
TEATRO BAMBINI: 5€ (un accompagnatore adulto gratis)
TEATRO ADULTI: INTERO 8€, 10€ 12€
RIDOTTO TEENAGER: 5€
ABBONAMENTI
DAILY: 2 spettacoli nella stessa giornata 15€
TRIS: 3 spettacoli a scelta 30€
EVERYDAY: 7 spettacoli a scelta 60€

 

INFO E PRENOTAZIONI
WhattsApp 351.907.3887

 

 

Fonte: Maresa Palmacci

About EZrome

Check Also

Domenica d’arte gratuita a Roma: un viaggio tra musei e siti archeologici

#Arte #Cultura #Gratuità #EZrome Il 3 marzo, Roma celebra l'arte e la storia con l'ingresso gratuito in musei e siti archeologici, invitando a esplorazioni culturali tra antico e moderno, in una giornata all'insegna della scoperta e della bellezza.

Guglielmo Castelli incanta Villa Medici con il nuovo Art Club

#ArteContemporanea #Cultura #Innovazione #EZrome "Art Club #38" a Villa Medici presenta "Guglielmo Castelli a Villa Medici", un'esposizione che unisce storia e modernità attraverso le opere dell'artista torinese, in un dialogo continuo tra arte, letteratura e natura.

Lascia un commento