Centrale Preneste: 20 e 21 novembre due narrazioni in scena

Sabato 20 e domenica 21 novembre 2021 alle ore 16.30 a Centrale Preneste   Ruotalibera Teatro presenta Storia di Ammete e La formicuzza e lo scarrafone
Teatro d'attore/narrazione, testo e regia Tiziana Lucattini

A Centrale Preneste Teatro (Via Alberto da Giussano, 58) proseguono i week-end della Rassegna Infanzie e adolescenze in gioco 2021: sabato 20 e domenica 21 novembre alle ore 16.30 sono previste due narrazioni teatrali di Ruotalibera Teatro. Si comincia sabato 20 novembre con “Storia di Ammete”, con Tommaso Lombardo, testo e regia di Tiziana Lucattini.

L'Orchetto Ammete ha perso la mamma quando la Terra degli Orchi è stata invasa dagli uomini, cacciatori di orchi. Da allora vive nella Terra degli Uomini, ma qui viene preso in giro e tormentato dai suoi compagni di scuola perché è diverso. Un giorno Ammete si arrabbia molto e da lì inizia la sua avventura. Una storia sulla ricchezza della diversità.

Si prosegue domenica 21 novembre con “La formicuzza e lo scarrafone”, ispirato al racconto “Il brutto anatroccolo” di H.C. Andersen. Il testo e la regia sono di Tiziana Lucattini, in scena c'è Anna Maria De Santis.
In un campo di fagioli Mamma Formica sta covando le sue bianche ovette. Quando si schiudono, ha una sorpresa inaspettata: uno dei nuovi nati è diverso da tutti, grande, grosso, verde. Sia in famiglia sia nell'orto si crea lo scompiglio. Scari, questo il nome dello strano fratello, maltrattato da tutti tranne che dalla mamma, si chiude nel mutismo. Fino a che troverà sollievo nella fuga. Ma Pupa, una delle sue sorelle, lo andrà a cercare. Anche questa è una storia sulla ricchezza della diversità.

Dai 3 ai 10 anni. Il costo del biglietto è per tutti di 6 euro.
Acquisto on-line su centraleprenesteteatro  o in biglietteria previa prenotazione al numero 06 27801063 (lun./ven. ore 10.00/17.00)
Sabato e domenica esclusivamente tramite sms o whatsapp al numero 320/2392833

 

Sabato 20 e domenica 21 novembre 2021 alle ore 16.30
Centrale Preneste Teatro Via Alberto da Giussano, 58 – Roma
Biglietto unico: 6.00 €
Prenotazione obbligatoria
Info e prenotazioni: acquisto on-line su centraleprenesteteatro o in biglietteria previa prenotazione al numero 06 27801063 (lun./ven. ore 10.00/17.00)
Sabato e domenica esclusivamente tramite sms o whatsapp al numero 320/2392833

COVID 19 – LINEE GUIDA PER L'ACCESSO ALLE ATTIVITÀ' SI RICORDA CHE L'ACCESSO ALLE ATTIVITÀ È CONSENTITO ESCLUSIVAMENTE AI SOGGETTI MUNITI DI DOCUMENTO D'IDENTITÀ VALIDO (D.L. 23/07/21 N. 105) E DI UNA DELLE SEGUENTI CERTIFICAZIONI VERDI COVID-19:
• Esibizione del Green Pass che comprovi l'inoculazione almeno della prima dose vaccinale.
• In alternativa al Green Pass, sarà necessario esibire il certificato che attesti la guarigione dall'infezione da Sars-CoV-2 (validità 6 mesi) o il risultato negativo di un test molecolare o antigenico rapido al virus (validità 48 ore).
• Sono esenti i bambini di età inferiore ai 12 anni e i soggetti esonerati sulla base di idonea certificazione medica.
• L'accesso alla manifestazione rimane contingentato, con obbligo di mascherina (per i bambini valgono le norme generali), previa misurazione della temperatura e igienizzazione delle mani, come da obblighi di legge.

 

Ufficio Stampa
Graziella Travaglini

 

 

 

 

 

Fonte: Graziella Travaglini

About EZrome

Check Also

Japan Day: Un viaggio nel cinema giapponese contemporaneo

#CinemaGiapponese #Cultura #EventoRoma #EZrome Il Japan Day dell'Asian Film Festival delinea un percorso narrativo attraverso la nuova cinematografia giapponese, offrendo uno sguardo intimo sulle relazioni umane. Una giornata di proiezioni che, dal dramma alla fantasia, rivela la complessità delle emozioni e della società nipponica, invitando al dialogo tra culture.

Trentacinquesima edizione del Festival delle Cerase a Palombara Sabina

#FestivaldelleCerase #CinemaItaliano #BorisSollazzo #EZrome Dal 19 al 21 aprile a Palombara Sabina si svolgerà il trentacinquesimo Festival delle Cerase. Guidato da Boris Sollazzo, il festival promette un programma ricco con la partecipazione di celebri nomi del cinema italiano.

Lascia un commento