Domenica d’arte gratuita a Roma: un viaggio tra musei e siti archeologici

La prima domenica del mese di marzo si annuncia come un'occasione unica per residenti e visitatori della Capitale: l'ingresso gratuito in musei civici e siti archeologici di Roma. Il 3 marzo, la città eterna apre le porte del suo vasto patrimonio culturale senza costi d'ingresso, permettendo a tutti di esplorare le ricchezze storiche e artistiche offerte dal Sistema Musei di Roma Capitale e da alcune delle aree archeologiche più emblematiche.

Una giornata all'insegna della cultura

L'iniziativa, promossa da Roma Capitale e l'Assessorato alla – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, invita a scoprire o riscoprire luoghi incantevoli come il Parco Archeologico del Celio, l'Area Sacra di Largo Argentina, l'area archeologica del Circo Massimo, e i Fori Imperiali. Musei come i Capitolini, la Centrale Montemartini, e il Museo dell'Ara Pacis apriranno anch'essi gratuitamente, inclusa la possibilità di visitare le collezioni permanenti e le esposizioni temporanee.

Un'offerta culturale diversificata

Le proposte spaziano dalle testimonianze dell'antica Roma alle espressioni dell'arte moderna e contemporanea, dimostrando l'eclettismo e la ricchezza del patrimonio romano. Tra gli highlights, l'esposizione VRBS Roma ai Musei Capitolini, che offre un'immersione nell'iconografia della dea Roma, e la mostra “I Colori dell'Antico. Marmi Santarelli”, che esplora l'uso dei marmi colorati attraverso i secoli.

Inoltre, il Museo di Roma in Trastevere celebra Rino Gaetano con una mostra dedicata al cantautore, arricchita da un'esplorazione fotografica dell'Italia degli anni '30 e '70 attraverso le lenti di Hilde Lotz-Bauer e Lou Dematteis. La Galleria d'Arte Moderna propone un dialogo tra i Miaz Brothers e i maestri del XX secolo, mentre i Mercati di Traiano accolgono la mostra “Imago Augusti”, che offre un confronto tra ritratti dell'imperatore Augusto.

Alcune eccezioni alla gratuità

Nonostante l'ampia offerta gratuita, alcune esposizioni mantengono la tariffazione ordinaria, come “UKIYOE. Il Mondo Fluttuante” al Museo di Roma a Palazzo Braschi e “Giacomo Matteotti. Vita e morte di un padre della Democrazia”, anch'esso a Palazzo Braschi. Queste eccezioni confermano la diversità e la profondità dell'offerta culturale romana, rendendo la città un luogo di scoperta continua.

Info utili

L'ingresso libero è compatibile con la capienza dei siti, con prenotazione obbligatoria solo per i gruppi. Questa giornata rappresenta un'opportunità imperdibile per immergersi nell'arte e nella storia, riscoprendo il patrimonio unico di Roma in una chiave nuova e accessibile a tutti.

La prima domenica del mese di marzo invita dunque a pianificare una giornata di esplorazione culturale, offrendo spunti di riflessione sulla ricchezza artistica e storica della Capitale, in un momento di condivisione e scoperta collettiva.

About EZrome

Check Also

Ottava Edizione del Festival “inCorti da Artemia” al Centro Culturale Artemia di Roma

#inCortiDaArtemia #TeatroItaliano #Cultura #EZrome Dal 19 al 21 aprile, il Centro Culturale Artemia di Roma celebra l'arte teatrale con il Festival "inCorti da Artemia", una vetrina per artisti nazionali che esplorano nuove frontiere drammaturgiche.

Trentanovesima edizione del Romaeuropa Festival: una celebrazione dell’arte contemporanea

#RomaeuropaFestival #ArteContemporanea #Cultura #EZrome Dal 4 settembre al 17 novembre, il Romaeuropa Festival illumina Roma con una celebrazione dell'arte contemporanea, presentando 100 spettacoli internazionali che spaziano dalla musica alla danza, dal teatro alle arti digitali.