Reality: Optional – I Miaz Brothers sfidano i Maestri del XX secolo

I Miaz Brothers, ovvero i fratelli Roberto e Renato, noti per il loro impegno nel campo della percezione e del rapporto tra realtà e immaginazione, presentano un nuovo progetto espositivo alla Galleria d'Arte Moderna, dal 24 febbraio al 26 maggio 2024. L'esposizione, intitolata “Reality: Optional. Miaz Brothers con i Maestri del XX secolo”, mette in luce il loro approccio sperimentale alla ritrattistica, confrontandolo con i grandi Maestri del Novecento.

I Miaz Brothers e la loro sfida ai Maestri del XX secolo: Reality Optional

Nell'ambito dell'esposizione, i Miaz Brothers presentano una serie di opere che reinterpretano, in chiave personale, alcuni capolavori della collezione permanente della Galleria d'Arte Moderna, scelti in accordo con il curatore del museo. Tra gli artisti selezionati figurano Giacomo Balla, Filippo de Pisis, Renato Guttuso, Carlo Levi, Mario Mafai, Giorgio Morandi, Auguste Rodin, Mario Sironi ed altri. Le opere dei Miaz Brothers si caratterizzano per la riproduzione dei soggetti originari in modo completamente sfocato, in contrapposizione alla tendenza contemporanea verso l'alta definizione delle immagini.

Inoltre, i Miaz Brothers si propongono di creare un rapporto di continuità estetica e comunicativa tra il loro segno contemporaneo e lo stile delle opere originarie. In questo modo, gli artisti intendono stimolare lo spettatore a dare una definizione completa delle immagini attraverso la propria memoria e la propria immaginazione.

Reality Optional: come i Miaz Brothers reinterpretano l'arte del XX secolo

L'esposizione “Reality: Optional” si inserisce nel dibattito contemporaneo sulla Post-verità / Post-truth, un termine che negli ultimi anni ha assunto un'importanza crescente. Con questo termine si indicano quelle che, pur essendo false, vengono ritenute vere da un numero significativo di persone, che le valutano sulla base delle proprie emozioni e pregiudizi, senza dare credito a fatti e dati oggettivi.

In questo contesto, l'opera dei Miaz Brothers si propone come un invito a riflettere sulla natura della verità e sulla sua percezione. L'elemento essenziale dell'esposizione è infatti l'intervento attivo dello spettatore, chiamato a dare una definizione completa delle immagini attraverso la propria memoria e la propria immaginazione.

L'arte sfocata dei Miaz Brothers: un confronto con i Maestri del XX secolo in Reality Optional

L'approccio artistico dei Miaz Brothers, caratterizzato dalla riproduzione sfocata dei soggetti, si pone in contrapposizione alla tendenza contemporanea verso l'alta definizione delle immagini. In un mondo in cui la tecnologia insegue l'alta definizione delle immagini e veniamo continuamente stimolati da visioni preconfezionate, i Miaz Brothers propongono una visione alternativa, in cui i soggetti appaiono enigmatici e mai del tutto definibili.

In questo modo, gli artisti intendono stimolare lo spettatore a dare una definizione completa delle immagini attraverso la propria memoria e la propria immaginazione. L'elemento essenziale dell'esposizione è infatti l'intervento attivo dello spettatore, chiamato a dare una definizione completa delle immagini attraverso la propria memoria e la propria immaginazione.

La mostra “Reality: Optional. Miaz Brothers con i Maestri del XX secolo” è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla , Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, in collaborazione con Wunderkammern. L'organizzazione è a cura di Zètema Progetto Cultura e Wunderkammern, con la supervisione di Claudio Crescentini e Wunderkammern. Il catalogo è edito da Silvana Editoriale.

La mostra sarà aperta al pubblico dal 24 febbraio al 26 maggio 2024, dal martedì alla domenica, dalle ore 10.00 alle 18.30. L'ultimo ingresso è previsto un'ora prima della chiusura.
Il biglietto d'ingresso costa € 11,50 intero e € 9,00 ridotto per i non residenti, mentre per i residenti il costo è di € 9,00 intero e € 8,00 ridotto. L'ingresso è gratuito per le categorie previste dalla tariffazione vigente. Per ulteriori informazioni, è possibile contattare il numero 060608, attivo tutti i giorni dalle ore 9.00 alle 19.00.

About EZrome

Check Also

IF/Invasioni (dal) Futuro_Dark Ages*2024 al Teatro India

#TeatroIndia #Fantascienza #EventiRoma #EZrome Dal 29 luglio al 4 agosto 2024, il Teatro India ospita l'undicesima edizione di IF/INVASIONI (dal) FUTURO_DARK AGES*2024, un festival multidisciplinare dedicato alla fantascienza. Organizzato da lacasadargilla, l'evento include spettacoli, laboratori e installazioni multimediali, esplorando temi contemporanei attraverso narrazioni atipiche e immersive.

Tor Bella Monaca stagione teatrale Estate Romana 2023 – 2024: gli spettacoli dal 23 al 28 luglio

#Teatro #EstateRomana #Cultura #EZrome La stagione teatrale estiva del Teatro Tor Bella Monaca, parte dell'Estate Romana 2023-2024, si svolgerà dal 23 al 28 luglio 2024. La rassegna, che include spettacoli di dramma, commedia e per bambini, è promossa da Roma Capitale e realizzata in collaborazione con LEA e SIAE.