Artemisia Gentileschi in mostra a Palazzo Braschi

artemisia gentileschi romaDal 30 novembre 2016 all''8 maggio 2017 a Palazzo Braschi ci sarà la mostra dedicata ad Artemisia Gentileschi.

In uno dei luoghi più belli e storici di Roma, si terrà una delle mostre più attese di questa stagione espositiva, una retrospettiva dedicata a una delle più grandi artiste del Seicento: Artemisia Gentileschi.
Una gioventù tragica, segnata da una causa giudiziara per uno stupro intentato da Agostino Tassi, allievo del padre Orazio, Artemisia si è fatta conoscere fuori dai confini romani.

L'arte di Artemisia è fortemente legata allo stile di Caravaggio, lei fu una delle artiste che trasferitesi a Napoli contribuì a diffondere il linguaggio espressivo intenso di questo periodo artistico.
Artemisia si stabilì nelle più importanti città italiane: Firenze, Genova, Venezia e nel 1638 Londra alla Corte di Carlo I. Il suo passato e il fatto che era una donna, fece sì che verso la sua personalità e verso la sua arte ci fu sempre una grande diffidenza.

La mostra romana celebrerà questa grande artista che ha realizzato dei capolavori unici ed inimitabili come: Giuditta che decapita Oloferne (1612-1613), al Museo Nazionale di Capodimonte di Napoli, La conversione della Maddalena (1615-1616) a Palazzo Pitti di Firenze e Susanna e i Vecchioni (1649) a Brno.

L'appuntamento con questa straordinaria mostra è dal 30 novembre 2016 all'8 maggio 2017 a Palazzo Braschi, assolutamente da non perdere! 

About Serena Cara

Check Also

“Finché morte non ci separi?… -La Menzogna dell’Amore-” in scena al Teatro Tordinona

#Teatro #ViolenzaSulleDonne #Cultura #EZrome "Finché morte non ci separi?... -La Menzogna dell'Amore-", in scena al Teatro Tordinona, affronta con coraggio le dinamiche del femminicidio e della violenza sulle donne, ispirandosi a storie reali. Uno spettacolo che invita alla riflessione e al cambiamento.

Malala: un viaggio tra istruzione e libertà al Teatro Lo Spazio

#Malala #Istruzione #Libertà #EZrome La rappresentazione di "Malala: l'istruzione, le donne, la libertà" al Teatro Lo Spazio diventa un viaggio emotivo e culturale che affronta temi come il diritto all'istruzione e la lotta per la libertà femminile, attraverso la vita di Malala Yousafzai, simbolo di coraggio e resilienza.

Lascia un commento