Digital Divide: un dibattito aperto a La Sapienza

Sabato 20 aprile, l’Università di Roma “La Sapienza” si trasformerà in un fulcro di discussione e apprendimento con l’evento “Digital Divide. La sfida continua”, organizzato da Informatici Senza Frontiere. La giornata sarà caratterizzata da workshop, incontri e una tavola rotonda dedicati al contrasto delle disparità digitali, un problema che persiste nella società moderna nonostante i rapidi avanzamenti tecnologici.

Analisi del divario digitale in Italia

Il fenomeno del digital divide colpisce trasversalmente diverse fasce della popolazione, con un impatto significativo che varia a seconda dell’età, del genere e del contesto sociale. In Italia, solo il 45,7% delle persone tra i 16 e i 74 anni che hanno utilizzato internet negli ultimi tre mesi possiede competenze digitali almeno di base. Questa percentuale si alza al 61,7% tra i giovani di 20-24 anni, ma diminuisce drasticamente con l’avanzare dell’età, attestandosi al 19,3% per le persone tra i 65 e i 74 anni. Questi dati evidenziano la necessità di strategie inclusive che possano facilitare l’accesso e l’utilizzo delle tecnologie digitali a un pubblico più ampio.

Tematiche e ospiti

Durante l’evento, esperti del settore discuteranno non solo l’aspetto tecnologico del digital divide, ma anche le sue implicazioni sociali, concentrandosi su categorie particolarmente vulnerabili come migranti, anziani e detenuti. Si parlerà anche delle politiche di recupero dei dispositivi elettronici, un tema cruciale per la sostenibilità ambientale. L’assemblea dei soci di Informatici Senza Frontiere sarà inoltre l’occasione per una raccolta di cellulari dismessi, i quali saranno destinati all’associazione Jane Goodall per il recupero dei metalli preziosi, in un’ottica di riduzione dello sfruttamento del suolo e della manodopera minorile.

Un evento aperto e inclusivo

“Digital Divide. La sfida continua” si pone come un momento di confronto aperto a tutti, con l’obiettivo di sensibilizzare e informare su un tema di rilevanza globale. L’evento è gratuito ma è necessaria la registrazione per partecipare. Questa giornata rappresenta un’opportunità imperdibile per chiunque sia interessato a comprendere più a fondo e a combattere le disuguaglianze nell’accesso alle tecnologie digitali.

Info utili

L’evento si svolgerà dalle 10:00 alle 16:00 all’Università La Sapienza di Roma. Per ulteriori informazioni e per la registrazione, si invita a visitare il sito di Informatici Senza Frontiere. Questa iniziativa offre un’occasione di apprendimento e di partecipazione attiva alla soluzione di uno dei problemi più pressanti del nostro tempo.

Programma

Digital Divide. La sfida continua
Sabato 20 aprile, ore 10-18
Dipartimento di Ingegneria Informatica, Automatica e Gestionale Antonio Ruberti
Via Ariosto 25, Roma
Ore 10
_Il Digital Divide di genere
Tiziana Catarci e Paola Velardi, Università di Roma La Sapienza
_Un approccio data-driven alla comprensione del fenomeno del Digital Divide
Andrea Vitaletti, Università di Roma La Sapienza
_Approccio ai servizi della PA: il problema dello SPID
Evelina Martelli, Comunità di Sant’Egidio
_Il Digital Divide negli Istituti Penitenziari
Carla Ciavarella, Ministero della Giustizia
_L’impegno di Informatici Senza Frontiere contro il Digital Divide
Maurizio Sapienza, Franco Visentin, Lorenza Pilloni, Armando Ferrauto, ISF
_Arginare il Digital Divide con la rigenerazione professionale di computer
Mario Miliucci, Reware
Ore 14.30
_Tavola rotonda sulla base degli interventi del mattino
Ore 16
_Presentazione delle attività ISF 2023
Maurizio Sapienza, ISF
_Assemblea ISF

About EZrome

Check Also

Asher-Smith sfida Zaynab Dosso nei 100 metri a Roma

#atletica #CampionatiEuropei #AsherSmithDosso #EZrome Dina Asher-Smith sfiderà Zaynab Dosso nei 100 metri ai Campionati Europei di Atletica Leggera a Roma, dal 7 al 12 giugno 2024. L'evento si terrà allo Stadio Olimpico, recentemente rinnovato. I biglietti sono disponibili con sconti del 40% fino al 30 maggio. giornata di apertura sarà il “School Day” con ingresso a 1 euro.

Premio La Penna d’Oca del Campidoglio a Roma il 30 maggio

#eventi #roma #PremioPennaDOcaCampidoglio #EZrome La premiazione del premio "La Penna d'Oca del Campidoglio" si terrà a Roma il 30 maggio 2024 presso la Protomoteca in Campidoglio. L'evento celebra chi si impegna nella salvaguardia dell’ambiente e nella protezione degli animali, con la presenza di numerosi personaggi del giornalismo, cultura e spettacolo, e giovani studenti protagonisti di progetti eco-sostenibili.