Festival Jazz Idea al Conservatorio Santa Cecilia di Roma

Al Festival Jazz Idea del Conservatorio di Santa Cecilia la Piccola Orchestra di voci diretta da Carla Marcotulli e il Santa Cecilia Jazz Qu/arte/t

FESTIVAL JAZZ IDEA
CONSERVATORIO SANTA CECILIA – VIA DEI GRECI 18 ROMA
DOMENICA 26 MARZO ORE 18
INGRESSO GRATUITO

Ad aprire il quarto appuntamento del Festival Jazz Idea al Conservatorio Santa Cecilia di Roma, domenica 26 marzo alle ore 18, la Piccola Orchestra di voci diretta da Carla Marcotulli, docente del corso di canto Jazz del Conservatorio di Santa Cecilia e direttore artistico del Festival.

L’ensemble è concepito come un laboratorio vocale aperto: un circolo virtuoso nel quale cantanti, strumentisti e arrangiatori collaborano guardando allo stesso obiettivo, la musica come mezzo di espressione e come luogo speciale nel quale le relazioni personali sono finalizzate alla comunicazione attraverso i suoni degli strumenti e della voce. Dal soul alla bossa nova, passando attraverso alcune rivisitazioni dei classici del repertorio, il concerto vuole essere un viaggio nelle composizioni, nei colori e nelle prassi dei generi musicali che hanno nel Jazz il loro punto di origine, naturalmente rendendo anche omaggio agli autori e agli interpreti che hanno reso essenziale questa musica da ormai più di un secolo.
Le voci saranno accompagnate da Carlo Lentini alla chitarra e da Davide Di Mascio al contrabbasso. A seguire il Santa Cecilia Jazz Qu/arte/t, formazione composta da quattro musicisti di riferimento del jazz italiano, docenti del Conservatorio: il sassofonista Sandro Satta, il pianista Andrea Beneventano, il contrabbassista Stefano Cantarano e il batterista Ettore Fioravanti. Il repertorio comprenderà brani originali scritti dai musicisti coinvolti e alcuni standard, oltre a un brano composto dalla pianista Cinzia Gizzi. Con la direzione artistica di Carla Marcotulli, cantante e docente di Canto Jazz presso il Conservatorio.
Il Festival Jazz Idea è ambientato la bellissima Sala Accademica del Conservatorio “Santa Cecilia”, caratterizzata da una delle migliori acustiche al mondo e dal Grande Organo Walcker-Tamburini.

Giunto alla sua seconda edizione, ha in programma 12 concerti e 5 Masterclass a ingresso libero che vedono protagonisti grandi nomi del jazz italiano e mondiale accanto ai nuovi talenti provenienti dal Dipartimento Jazz del Conservatorio. Tra gli artisti in cartellone: il pianista Enrico Pieranunzi che ha inaugurato il festival con la cantante Valentina Ranalli, il duo formato da Rita Marcotulli e Carla Marcotulli, il pianista Aaron Goldberg ospite del quartetto guidato dal chitarrista Fabio Zeppetella che comprende anche il bassista Dario Deidda, batterista Ettore Fioravanti e la pianista Patrizia Scascitelli.

In parallelo con i concerti, prosegue il ciclo di cinque Masterclass del festival, che si tengono ogni lunedì fino al 3 aprile presso il Conservatorio. Le prossime date: Adriano Mazzoletti con “Conversazioni sul jazz” (27 marzo), Luigi Onori con “Rapporti tra jazz e musica classica in jazzisti italiani e internazionali” (3 aprile).
L’ingresso è libero per gli studenti e i docenti del Conservatorio, mentre per gli uditori esterni vi è una quota simbolica di partecipazione. Info e prenotazioni: c.marcotulli@conservatoriosantacecilia.it

 

CONTATTI
Conservatorio di Musica “Santa Cecilia”
Via dei Greci 18, Roma – tel. 06.36096720 
Ufficio Stampa Festival JAZZ IDEA Fiorenza Gherardi De Candei

 

 

Fonte: Fiorenza Gherardi – Ufficio Stampa

About EZrome

Check Also

Tessere è umano: Isabella Ducrot e le collezioni tessili

#mostra #artecontemporanea #tessuti #EZrome Il Museo delle Civiltà di Roma presenta "Tessere è umano: Isabella Ducrot e le collezioni tessili del Museo delle Civiltà", una mostra che esplora i linguaggi e le culture della tessitura attraverso le opere dell'artista contemporanea Isabella Ducrot e le collezioni storiche del museo. L'evento si terrà dal 1 agosto 2024 al 16 febbraio 2025.

“Jazz e Folli legami” al Teatro di Paglia con Massimo Reale

#Jazz #Spettacolo #Teatro #EZrome “Jazz e folli legami” è uno spettacolo-concerto che si terrà il 27 luglio 2024 al Teatro di Paglia di Nemi. L’evento, che unisce musica jazz e narrativa, vedrà la partecipazione dell’attore Massimo Reale e della cantante Dora Sisti. Lo spettacolo esplora i legami umani attraverso le storie di psichiatri e pazienti, offrendo una serata di emozioni intense.

Lascia un commento