Domenica, 16 Maggio 2021

amazon prime video

salute_smVenerdì 4 e sabato 5 marzo “porte aperte” ai cittadini per visite oculistiche gratuite. Sarà il personale medico e sanitario specializzato nella diagnosi precoce delle maculopatie, con l'ausilio di nuovi strumenti diagnostici specifici, del Centro Maculopatie del Dipartimento di Scienze Oftalmologiche del Policlinico Umberto I di Roma, a sottoporre i pazienti ad un accurato esame della vista.

La Degenerazione maculare legata all'età provoca un deterioramento progressivo della macula, la parte più centrale della retina, responsabile della visione distinta. La sintomatologia, distorsione delle immagini, calo del visus, perdita della visione centrale, in altre parole ciò che si fissa viene coperto da una macchia, riscontrabile nei pazienti  può rendere, in alcuni casi, impossibile compiere anche le più semplici attività quotidiane, come svolgere lavori domestici, guidare, usare il telefono o semplicemente leggere un giornale.

Sarà possibile prenotare la visita partecipando ad un incontro informativo, durante il quale gli esperti forniranno preziose informazioni per favorire la prevenzione, la diagnosi precoce e per illustrare le possibilità terapeutiche, che si terrà giovedì 3 marzo dalle ore 15.00 alle ore 18.00 presso il Dipartimento di Scienze Oftalmologiche - Aula A del Policlinico Umberto I, in via del Policlinico 155 a Roma, oppure telefonando al numero 06 49975349.

Ultime da ARvis.it

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere solidali battesimo e i scatoline portaconfetti CESVI per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.