Mercoledì, 28 Ottobre 2020

amazon prime video

Porta AsinariaSono state avviate le procedure che porteranno alla nuova edizione di “Roma segreta dall’A alla Z”, il ciclo di visite guidate e percorsi didattici di archeologia.

Zètema Progetto Cultura, infatti, ha reso noto l'avviso pubblico relativo alla presentazione dei progetti. La scadenza delle domande è stata fissata per il 7 settembre 2012 alle ore 12. Questo bando è indirizzato ad “associazioni culturali, cooperative e società legalmente costituite, che operino nel settore archeologico o delle visite archeologiche, svolgano attività continuativa e preminente nel campo della cultura e non svolgano attività partitiche in qualunque forma, o non diano vita ad iniziative politiche”.
A vagliare i singoli progetti ci penserà una commissione, ma dovranno comunque possedere queste caratteristiche specifiche, ossia “qualità culturale, valenza professionale degli operatori rispetto al progetto stesso, attinenza della proposta al luogo, curriculum della struttura proponente e degli operatori, esperienza pregressa ed eventuali interventi per il miglioramento della struttura”.
Ma quali saranno i siti archeologici interessati da tale manifestazione? Ecco alcuni nomi: Porta Asinara, Monte Testaccio, mausoleo di Lucilio Peto, Acquedotto Vergine, sepolcro degli Scipioni, mausoleo di Monte del Grano, Colombario di Pomponio Hylas, ecc...
“Roma segreta dall’A alla Z” si terrà dal 1° ottobre 2012 al 31 dicembre 2013.
Infine, per leggere il bando e per ulteriori dettagli, occorre visitare il sito di Zètema Progetto Cultura.

Ultime da ARvis.it

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere solidali battesimo e i scatoline portaconfetti CESVI per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.