Venerdì, 22 Marzo 2019

amazon prime video

Roma San_Lorenzo_in_damasoNel rione Parione si trova Piazza Navona, ma anche Palazzo Braschi e Palazzo della Cancelleria. Inoltre, sono da segnalare diverse chiese, tra cui la Basilica di San Lorenzo in Damaso.

La tradizione vuole che sia stato Papa Damaso I, nel 380, a dare l'ordine di edificarla. Il celebre architetto del Rinascimento, il Bramante, fu chiamato a modificarla sostanzialmente, tenendo conto dei suggerimenti del cardinale Raffaele Riario, uno degli esponenti più importanti della Chiesa in quel particolare periodo. Altri lavori vennero avviati, nel 1820, dall'architetto Giuseppe Valadier, dietro precise indicazioni di Papa Pio VII. La chiesa è incorporata nel Palazzo della Cancelleria, che ospita i tribunali della Santa Sede.
Il portale della Basilica è stato realizzato da Jacopo Barozzi da Vignola, importante rappresentante del Manierismo. Nel primo vestibolo troviamo un cubiculario di Papa Urbano VIII, mentre nel secondo c'è una statua che ritrae Carlo Borromeo, opera del famoso scultore Stefano Maderno. Nelle varie cappelle vi sono lavori di altri grandi artisti, come gli scultori Pietro Tenerani e Giovanni Antonio Dosio, ed il pittore Niccolò Circignani.
Nel 1908 venne costruito un organo a canne della ditta Balbiani Vegezzi-Bossi. Tale strumento è stato restaurato, nel 2007, dall'organaro Daniel Joseph Taccini, sotto la tutela della Sovrintendenza per Beni Culturali di Roma. Questo è, attualmente, l'unico organo presente in Basilica.

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti, ad esempio per un compleanno, scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure i regali last minute

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.