Grande successo per la prima edizione del Giano Art Festival

La prima edizione del Giano Art Festival si è conclusa con un enorme successo, vestendo di arte contemporanea l'Arco di Giano in una performance di live painting. Questo evento ha visto la partecipazione di 15 giovani artisti, provenienti da varie accademie romane, che hanno trasformato uno dei monumenti simbolo di Roma in un luogo di creatività e innovazione artistica.

Un format innovativo per un monumento storico

L'Arco di Giano, antico simbolo della Capitale, è diventato, per un giorno, un museo a cielo aperto. Il Giano Art Festival, nato da un progetto vincitore di Avviso Pubblico promosso da Roma Capitale in collaborazione con Zètema Progetto e con il patrocinio del Municipio I Roma Centro, ha visto la luce grazie all'ideazione e alla cura di Marco Panella e alla direzione artistica di Danilo de' Cocci.

Dalle 9.30 alle 14.30, i giovani talenti hanno lavorato incessantemente, producendo opere che spaziano tra vari linguaggi figurativi: dal neorealismo all'immaginazione, dal fumetto alla ritrattistica, passando per visioni oniriche e futuristiche. Tra i partecipanti si sono distinti artisti come Iacopo Antonucci, Andrea Calcagno, Eleonora Favale, Maria Luisa Figueireido, Gaye Gunay, Clarisse Hermont, Andrea Lancianese, Carolina Levorin, Ana Mardesic, Arianna Pompeo, Arianna Pontil Ceste, Niccolò Tolaini, Michelangelo Torretti, Daria Tychina e Alina Zialionaya.

Arte e contaminazioni culturali

L'evento ha visto la partecipazione non solo di artisti italiani, ma anche di giovani creativi provenienti da Portogallo, Brasile, Turchia, Russia, Bielorussia e Croazia, sottolineando così il carattere internazionale del Giano Art Festival. Il mix di culture ha arricchito ulteriormente le opere, restituendo forme contemporanee all'antichità e bypassando ogni intenzione didascalica.

Marco Panella, ideatore e curatore del festival, ha dichiarato: “È stata una novità assoluta. Per Roma, per il modo di intenderla, di viverla e per il modo di fare cultura in questa città. Per la prima volta la pittura dal vivo è diventata linguaggio narrativo del futuro.” Gli artisti, messi di fronte all'imponenza dell'Arco di Giano, hanno colto le sue suggestioni e le hanno proiettate in una dimensione atemporale, creando opere cariche di energia e prospettive innovative. Questo evento ha anche segnato il successo della piattaforma culturale Paint-L'arte racconta, dedicata alla pittura dal vivo.

Un futuro promettente per il Giano Art Festival

Danilo de' Cocci, direttore artistico del festival, ha espresso grande soddisfazione per i risultati ottenuti: “La prima edizione di Giano Art Festival è stata un vero e proprio successo! Le 15 tele bianche sono state trasformate in opere d'arte in sole cinque ore, grazie all'entusiasmo e al talento dei giovani artisti. Questo risultato ci incoraggia a pensare già alla seconda edizione, che speriamo sarà ancora più ampia e coinvolgente.”

La manifestazione ha attirato l'attenzione di numerosi romani e turisti, che hanno avuto l'opportunità di osservare da vicino il processo creativo degli artisti, respirandone le ispirazioni. Questo format innovativo ha dimostrato come la contaminazione tra storia e contemporaneità possa creare nuove forme di espressione artistica, in grado di attrarre e coinvolgere un pubblico sempre più vasto.

Info utili

Il grande successo del Giano Art Festival suggerisce che simili potrebbero essere ripetuti in futuro, ampliando ulteriormente la portata delle manifestazioni culturali a Roma. La prossima edizione del festival potrebbe vedere l'inclusione di altre discipline artistiche, rendendolo una vera e propria festa delle arti.

L'Arco di Giano, situato nella suggestiva area tra il Palatino e Via dei Cerchi, continuerà a essere un luogo privilegiato per eventi di questo genere, offrendo uno scenario unico che combina storia e innovazione. Continuate a seguire gli aggiornamenti su future manifestazioni per non perdere l'opportunità di partecipare a eventi culturali unici.

About EZrome

Check Also

Aqua World: è arrivata l’estate al parco acquatico di Cinecittà World

#AquaWorld #CinecittàWorld #ParcoAcquatico #EZrome Sabato 29 giugno, Aqua World inaugura l'estate con un Summer Party ricco di sorprese. Schiuma Party, djset “Hit generation 80/90/2000” e attrazioni come Paradiso e Vortex & Boomerang promettono una giornata indimenticabile. Aperto a Roma fino al 15 settembre, ingresso €15, pomeridiano €10, abbonamento annuale €69.

Festa della Musica 2024: maratona Jazz a Palazzo Braschi e Altemps

#FestaDellaMusica2024 #MaratonaJazz #EventiRoma #EZrome Il 22 giugno, la Festa della Musica 2024 trasformerà Palazzo Braschi e Palazzo Altemps in luoghi di aggregazione attraverso la Maratona Jazz. Diretto da Paolo Damiani e supportato dal Municipio I di Roma, l'evento ospiterà artisti di fama internazionale, offrendo performance musicali straordinarie dalle 17 a mezzanotte. Entrata gratuita.