Giovedì, 09 Aprile 2020

amazon prime video

elton_john_1A distanza di tre anni dall’esibizione tenuta al Colosseo, Elton John torna a cantare a Roma, all’Auditorium Parco della Musica. Per la capitale sarà il concerto-evento dell’anno, che vedrà l’eccentrico artista inglese affiancato ancora una volta da Ray Cooper, maestro delle percussioni e raffinato musicista.
Ha alle spalle più di quarant’anni di carriera, Elton John, durante i quali ha fatto la storia del pop e del rock, seduto al più classico degli strumenti, il piano, interpretando brani indimenticabili.
Due serate attesissime in quella che è la location perfetta, il palco dell’Auditorium, per una performance che celebra la musica a tutto tondo: il rock che graffia, il pop che scalda, il jazz che scivola.
Su tutto, la voce di Sir Elton John.

elton_john_2Si esibisce in un doppio concerto il 19 e il 20 settembre all’Auditorium, Elton John, accompagnato da Ray Cooper, aprendo in grande stile la nuova stagione degli spettacoli.
Quattro decenni di carriera lo confermano intramontabile rockstar, lui, virtuoso del piano, in un mondo fatto quasi esclusivamente di chitarristi. E ancora una volta, al suo fianco c’è il percussionista Ray Cooper, col quale forma un fortunato connubio sin dagli esordi.
Il primo unisce alle note del piano la sua voce inconfondibile, che accarezza i toni blues e graffia quelli rock, il secondo apporta ritmi e atmosfere vibranti.
Il loro è un eclettismo di rock, pop, jazz e blues, che arriva a sfociare nell’ R&B, ma che è riconoscibilmente e unicamente solo loro.

Sono amati da fans di tutte le età, i brani di Elton John.  Liriche come Your Song, Rocket Man, Don’t Let The Sun Go Down On Me, Nikita, The Hardest Word, hanno cantato la passione, la malinconia e l’entusiasmo. Successi che si rinnovano negli anni, perché sanno dare voce ai sentimenti di tutte le generazioni, aprendosi via via ai nuovi ritmi di ognuna.
Non si contano i premi assegnati all’artista inglese, tra cui cinque Grammy Awards, 25 dischi di platino e 35 d’oro,  e si stima che fino ad oggi abbia venduto più di 250 milioni di dischi, forse il riconoscimento più importante, quello dei  tantissimi estimatori, che affollano i suoi concerti in ogni parte del mondo.
Per il suo impegno nella musica, nella cultura inglese e nella beneficenza, Elton John nel 1998 è stato anche nominato Cavaliere dell’Impero Britannico dalla Regina Elisabetta II.

Eclettica la produzione di Elton John, anche come paroliere e compositore. La colonna sonora da lui scritta nel 1994 per il film della Disney Il Re Leone, vince un Premio Oscar per Can You Feel The Love Tonight, e ottengono una nomina anche Circle Of Life e Hakuna Matata. Nel 1999, con il musical Aida, rilegge l’opera di Giuseppe Verdi in chiave pop. Lo spettacolo andrà in scena per sei anni a Broadway, oltre che in diversi altri paesi, tra cui l’Italia.
Grande successo anche per Billy Eliot The Musical, tratto dall’omonimo film inglese.
Ad oggi, il singolo più venduto nella storia della musica, 37 milioni di copie, è di Sir Elton John, ed è la versione di Candle In The Wind, da lui cantata durante il funerale dell’amica Lady Diana.
Il brano si è trasformato in un fenomeno senza precedenti, facendosi tramite del forte impatto emotivo che avevano scatenato le vicende della vita della principessa, e diventando, in un intreccio tra arte e sentimento, tra pubblico e personale, molto più di una canzone.

Immagini tratte da Wikipedia

Ultime da ARvis.it

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere cresima solidali e i sacchetti portaconfetti per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.