La Commedia in Scena al Teatro Villa Pamphilj

La magia senza tempo della Commedia dell'Arte continua a incantare il pubblico romano al Villa Pamphilj con una rassegna di spettacoli che promette di essere un viaggio trascinante attraverso il teatro mascherato italiano. Curata dal Teatro Origine e dal Teatro Villa Pamphilj, la serie di appuntamenti del prossimo 10 febbraio 2024 rappresenta un'occasione unica per gli appassionati della tradizione teatrale italiana, conosciuta e celebrata a livello internazionale.

Un viaggio nella tradizione

Sabato 10 febbraio la scena del Teatro Villa Pamphilj si anima con tre diversi spettacoli, aventi per protagonisti personaggi iconici e storie nuove, interpretati con maestria e vivacità. L'apertura sarà affidata a “Arlecchino nouvelle cuisine” alle ore 11, una produzione della Bottega dei Comici, che vede Arlecchino, interpretato da Luca Gabos e Lorenza Sacchetto, nei panni di un inaspettato aiuto cuoco che si ritrova a dover preparare il pranzo di compleanno del Papa. Seguirà poi “Pulcinella alle crociate”, alle 12, prodotto da Teatro Origine ETS, che porta Pulcinella, nella veste di Federico Moschetti, a vivere avventure rocambolesche tra paladini e la Quinta Crociata, mixando sapientemente tradizione popolare e letteratura. Infine, alle ore 15, “Don Quixote – A spasso per la Mancha” proporrà una rivisitazione della celebre opera di Cervantes, impreziosita dalle tecniche della Commedia dell'Arte e del teatro di strada.

L'arte che educa

Oltre al deleitar il pubblico con tre spettacoli unici, la rassegna prevede anche un ulteriore appuntamento il 25 febbraio, dedicato ai talenti emergenti sotto i 35 anni, che avranno la possibilità di esibirsi sul palco del Teatro Villa Pamphilj. La migliore performance verrà premiata con una borsa di studio per partecipare a uno Stage Internazionale di Commedia Dell'Arte, un'iniziativa che sottolinea l'importanza della trasmissione e divulgazione delle arti performative alle nuove generazioni. Questo momento di formazione e confronto artistico, guidato da Carlo Boso, é un ponte tra passato e futuro che testimonia la vitalità e l'evoluzione continua della Commedia dell'Arte.

Info utili

Il Teatro Villa Pamphilj, oltre a essere un punto di riferimento culturale della capitale, parte del sistema Teatri in Comune di Roma Capitale, offre con questa rassegna un'opportunità per apprezzare i classici e scoprire nuovi talenti. Il costo di ingresso per ogni spettacolo è di 7 euro, con una formula ridotta per chi desidera assistere a più rappresentazioni. Si consiglia la prenotazione vista la capienza limitata della sala e l'alta affluenza prevista. I biglietti possono essere acquistati contattando la segreteria del Teatro Villa Pamphilj, aperta dal martedì alla domenica, dalle 10 alle 18, al numero 06 5814176, o direttamente in teatro, in Largo 3 giugno 1849, 00164 Roma. Non perdete l'occasione di immergervi nella magia della Commedia dell'Arte in uno degli scenari più suggestivi di Roma.

About EZrome

Check Also

“ROund trip in tiME”: un viaggio nella street art

#streetart #Laika #ShepardFairey #KeithHaring #EZrome "Round trip in time" a Roma celebra la street art in un viaggio inverso dal 2023 al 1984. Laika esplora ingiustizie negli USA, Shepard Fairey unisce arte e politica, e Keith Haring lascia un segno indelebile con il suo stile unico.

“Area 52”: viaggio tra musica e fantascienza al Teatro Villa Pamphilj

#TeatroVillaPamphilj #Area52 #Fantascienza #EZrome "Area 52" al Teatro Villa Pamphilj: un esperimento artistico che unisce musica, fantascienza e interazione con il pubblico, in una matinata di divertimento e riflessione.