Febbraio 2024: Gli Eventi dell’Officina delle Arti Pasolini

L'Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini, importante centro culturale e artistico della Regione Lazio, ha annunciato il suo programma di per il mese di febbraio 2024. Diretto da Tosca, l'hub culturale propone una serie di otto eventi che spaziano dal alla musica, passando per incontri di forte impatto sociale.

Febbraio 2024: Gli eventi in programma all'Officina delle Arti Pasolini

Il calendario di febbraio dell'Officina delle Arti Pasolini si apre giovedì 1 con "Anzian prodige", un monologo teatrale di e con Luisa Merloni. Segue il 15 febbraio il concerto jazz di Mariano Bellopede, che presenta il suo nuovo album "Le città incantate". Il 17 febbraio è la volta di "Superficie live show", un format di intrattenimento ideato e condotto da Matteo Santilli. Il 20 febbraio, invece, si terrà il concerto di Ava Alami, giovane promessa del panorama jazz italiano.

Il 23 febbraio, in collaborazione con Ultima Generazione, l'Officina delle Arti Pasolini ospita "Il sesto sigillo", una maratona artistica dedicata alla crisi climatica. Il 24 febbraio è previsto il concerto di Mario Corvini e la Young Art Jazz Ensemble, mentre il 25 febbraio si terrà la proiezione del documentario "Il sale della terra", introdotto da Simona Banchi. Infine, il 28 febbraio si chiude il mese con la presentazione del libro "Faccette nere" di Felice Liperi.

Dettagli sugli spettacoli e le mostre dell'Officina delle Arti Pasolini, Febbraio 2024

"Anzian prodige" è un monologo teatrale che affronta con ironia il tema dell'invecchiamento in Italia. Mariano Bellopede, con il suo concerto, presenta un viaggio musicale attraverso gli antichi borghi italiani. "Superficie live show" offre un mix di anteprime, monologhi teatrali e brevi video, mentre Ava Alami propone un repertorio eclettico e trasversale, un viaggio attraverso composizioni originali, standard jazz, brani folk iraniani e canzoni d'autore.

"Il sesto sigillo" è una maratona artistica che affronta il tema della crisi climatica con la partecipazione di esponenti del mondo della e dello spettacolo. Il concerto di Mario Corvini e la Young Art Jazz Ensemble ripercorre le tappe più importanti dell'attività compositiva e concertistica di Gabriele Coen. "Il sale della terra" è un documentario che ripercorre la vita e la carriera del fotografo brasiliano Sebastião Salgado. Infine, "Faccette nere" è un libro che riflette su quanto canzoni e inni abbiano contribuito ad alimentare il razzismo degli italiani.

Come partecipare agli eventi dell'Officina delle Arti Pasolini nel Febbraio 2024

Tutti gli eventi dell'Officina delle Arti Pasolini iniziano alle 21.00, ad eccezione dell'evento del 23 febbraio che ha inizio alle 19.00. L'evento del 17 sarà in streaming online sul canale Facebook di Officina Pasolini. L'ingresso a tutti gli eventi è gratuito, ma è necessaria la prenotazione. L'Officina delle Arti Pasolini si trova presso il Teatro Eduardo De Filippo, in Viale Antonino di San Giuliano 782, a Roma, a pochi passi da Ponte Milvio.

Il mese di febbraio 2024 all'Officina delle Arti Pasolini promette di essere ricco di eventi culturali e artistici di grande interesse. Un'occasione imperdibile per gli amanti della cultura e dell'arte a Roma. Ricordiamo che l'ingresso a tutti gli eventi è gratuito, ma è necessaria la prenotazione. Per ulteriori informazioni, è possibile contattare l'Officina delle Arti Pasolini.

About EZrome

Check Also

ÀMOR: la mostra collettiva che celebra l’amore e Roma

#mostra #arte #cultura #EZrome "ÀMOR" inaugura il 22 marzo a Roma, presso la Medina Art Gallery. Curata da Nicoletta Rossotti, la mostra collettiva esplora l'amore attraverso l'arte contemporanea, offrendo un dialogo tra culture e civiltà.

Premio ADUIM: un ponte tra musica e accademia al Teatro Palladium

#PremioADUIM #MusicaClassica #Cultura #EZrome Al Teatro Palladium, la prima edizione del Premio ADUIM celebra l'incontro tra musica e accademia, premiando "La Senna festeggiante" di Vivaldi, esempio eccellente di sinergia tra ricerca musicologica e prassi esecutiva.