Nun me piace (Anacronismi in croce) al Teatro Spazio18b

Debutta in prima assoluta, dal 30 novembre al 3 dicembre, al Spazio 18b, NUN ME PIACE. Anacronismi in croce il nuovo spettacolo scritto e diretto da Marzia Ercolani.
Il mondo e la poetica raffinata della drammaturga viene questa volta incarnata sul palco da Luigi Acunzo.
Nulla è più umano del bisogno del rito. Niente è mondialmente condiviso come le ricorrenze religiose, con i loro usi, i loro costumi, e le figure consacrate ad essere protagoniste assolute di contante celebrazioni. A prendere la parola è uno dei protagonisti più gettonati del panorama rituale sacro, venerata e inviolabile star alle prese con una crisi esistenziale. A prendere parola è prima di tutto un figlio, un figlio che non può più rimandare un confronto con il padre e con il presente in cui è costretto a rinascere.
Un omaggio al “presebbio” Eduardiano, un omaggio al Vangelo secondo Gesù Cristo di J. Saramago, un omaggio all'arte di interpretare un ruolo, un omaggio a tanti poveri e straordinari Cristi, a quell'umanitàà nata nelle capanne, nei sobborghi, nelle periferie del mondo dalle quali, ogni tanto, anime fameliche di riscatto si ergono su tutto, accecando ogni ombra con il loro splendore, quel tutto avido e giudicante che se non può contrastare tanta meraviglia, la celebra, la adora, la fagocita, consegnando corone e plausi mentre issa sistematicamente l'ennesima croce.

NUN ME PIACE. Anacronismi in croce
Drammaturgia, scene e regia Marzia Ercolani
con Luigi Acunzo
Una produzione La Compagnia dei Masnadieri, un progetto di Atto nomade teatro

DAL 30 NOVEMBRE AL 3 DICEMBRE
TEATRO SPAZIO 18B-ROMA

ORARIO SPETTACOLI
dal giovedì al sabato ore 20.30
domenica ore 18.00

biglietto intero EURO 18,00
biglietto ridotto EURO 13,00
tessera associativa EURO 2,00

TEATRO SPAZIO 18B
via Rosa Raimondi Garibaldi 18B, 00145 ROMA (zona Garbatella)

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
TEL 06.92594210 WAPP 333.3305794

CONTATTI

UFFICIO STAMPA
Maresa Palmacci
ORGANIZZAZIONE
Ferrante Cavazzuti
Biglietteria e Front Office

Fonte: Maresa Palmacci

About EZrome

Check Also

“Le cose che t’ho imparato”: teatro e vita si intrecciano

#Teatro #LeCoseCheTHoImparato #CulturaRoma #EZrome "Le cose che t'ho imparato" al Teatro Tor Bella Monaca di Roma, un'opera che naviga tra noir e commedia per esplorare la complessità dell'esistenza umana.

Malala: un viaggio tra istruzione e libertà al Teatro Lo Spazio

#Malala #Istruzione #Libertà #EZrome La rappresentazione di "Malala: l'istruzione, le donne, la libertà" al Teatro Lo Spazio diventa un viaggio emotivo e culturale che affronta temi come il diritto all'istruzione e la lotta per la libertà femminile, attraverso la vita di Malala Yousafzai, simbolo di coraggio e resilienza.