“Globi, stelle e alchimisti. Le medicine del firmamento”, il 27 settembre

“Globi, stelle e alchimisti. Le medicine del firmamento” Evento dedicato alle stelle con una riflessione storica, artistica e astronomica, letture, proiezioni e momenti di musica e
Complesso Monumentale Santo Spirito in Sassia Borgo Santo Spirito, 3
Venerdì 27 settembre 2019, ore 17.30

Osservare il cielo di Roma sospesi tra passato, presente e futuro. L'occasione per farlo è venerdì 27 settembre quando, nell'ambito della Notte Europea dei Ricercatori, i Musei Scientifici della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e la ASL Roma 1, in collaborazione con l'Accademia di Storia dell'Arte Sanitaria, daranno vita ad un pomeriggio dedicato alle stelle che si terrà nella splendida cornice del Complesso Monumentale Santo Spirito in Sassia, a partire dalle ore 17.30.

Il Salone del Commendatore sarà la location dedicata alla riflessione storica, artistica e astronomica, in cui esporre al pubblico il seicentesco Globo Celeste di Vincenzo Maria Coronelli ed ammirare le costellazioni rappresentate con straordinari disegni mitologici, ricchi di fascino e di dettagli nel corso dell'esibizione de La Fontegara, un ensemble di musica medievale e rinascimentale.

Grazie a tre percorsi paralleli i visitatori potranno inoltre osservare in diretta streaming la proiezione panoramica del cielo sopra il Palazzo del Commendatore, utilizzare telescopi messi a disposizione dal Planetario di Roma Capitale, assistiti da esperti astronomi, e partecipare alla rappresentazione teatrale a cura del Teatro Reale.

L'evento è promosso da Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, Assessorato alla Crescita culturale di Roma Capitale, con i servizi museali di Zètema Progetto .

L'ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

 

 

 

 

Programma

Cortile del Commendatore
Ore 17.30 Accoglienza

Salone del Commendatore
Convegno scientifico

Ore 18
Saluti istituzionali e inizio lavori
Angelo Tanese, Direttore Generale ASL Roma 1
Maria Vittoria Marini Clarelli, Sovrintendente Capitolina ai Beni Culturali

Moderatrice: Enrica Battifoglia (Giornalista scientifica ANSA)

Ore 18.15 Tema Storico-Artistico-Astronomico
“Astri e comete al Santo Spirito: il Globo del Coronelli e il Salone del Commendatore”
Gianluca Masi (Planetario di Roma Capitale)

“Astronomia e Astrologia illustrata nelle collezioni della Biblioteca Lancisiana”
Patrizia Ricca (ASL Roma 1)

Ore 18.45 Tema Storico-Medico-Astronomico
“Astronomia e Astrologia tra Rinascimento ed Età Barocca”
Gianni Iacovelli, Gaspare Baggieri (Accademia di Storia dell'Arte Sanitaria)

“Il Matrimonio di Urania ed Esculapio: perchè il cielo abita al Santo Spirito”
Giangiacomo Gandolfi (Planetario Roma Capitale)

Ore 19.30
Conclusioni e presentazione percorso

Salone del Commendatore
Esposizione Globo Celeste di Vincenzo Maria Coronelli
Momenti Musicali, a cura di La Fontegara, gruppo di musica antica

Loggiato del Palazzo
Osservazione del cielo attraverso i telescopi

Sala S. Spirito
Proiezione panoramica del cielo sopra il Complesso Monumentale del Santo Spirito in diretta streaming

Sala Alessandrina
Mostra documentaria e di strumenti scientifici

Museo storico nazionale dell'arte sanitaria-laboratorio alchemico
Rappresentazione teatrale e lettura di passi di antichi testi a cura del Teatro Reale di Alessandro Rubinetti

Per info
sito web: aslroma1.it
060608 (tutti i giorni ore 9.00-19.00)

About EZrome

Check Also

Piccolo uomo grande mondo: un viaggio tra sogno e realtà

#Teatro #Cultura #Innovazione #EZrome In "Piccolo uomo grande mondo", Tommaso Lombardo porta in scena una fiaba comica che esplora il confine tra sogno e realtà, invitando gli spettatori a riflettere sul valore dell'autenticità e del coraggio di essere sé stessi.

Al San Filippo Neri nasce l’Infopoint AISM per la Sclerosi Multipla

#SclerosiMultipla #SanFilippoNeri #SupportoPazienti #EZrome L'inaugurazione dell'Infopoint AISM al San Filippo Neri segna un passo avanti significativo nel supporto alle persone con Sclerosi Multipla e i loro familiari. Questo servizio, offrendo informazioni e orientamento direttamente all'interno dell'ospedale, sottolinea l'importanza dell'informazione e della sensibilizzazione come strumenti essenziali nella gestione della patologia.

Lascia un commento