Il 25 novembre al Conservatorio Santa Cecilia concerto “Donna, Musica, Libertà”

In occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le , Civita Mostre e Musei organizza, in collaborazione con il Conservatorio Santa Cecilia, il Concerto “Donna, Musica, Libertà”, con gli auspici della Presidenza della Commissione della Camera dei deputati e il patrocinio ICAS – Intergruppo Cultura Arte e Sport della Camera dei deputati.
L'evento si terrà il 25 novembre alle ore 21 al Conservatorio Santa Cecilia in via dei Greci 18 e è a ingresso libero fino ad esaurimento posti.

“Donna, Musica, Libertà” nasce da un'idea della cantante Barbara Parisi con l'intento di dare un contributo per costruire una cultura antiviolenza, inclusiva e in difesa dei diritti e della sicurezza delle donne ed è dedicato a tutte le donne vittime di violenza, con le menzioni alla memoria di Armita Garawand, l'ultima vittima delle leggi sull'obbligo del velo in Iran, e Giulia Cecchettin, l'ultima vittima di femminicidio in Italia.

La cultura, in generale, e la musica, in questo caso, rappresentano un modo efficace per prevenire e curare.

L'intento è, quindi, quello di sensibilizzare contro la violenza sulle donne, alla luce delle nuove norme introdotte per rafforzare “il codice rosso” e, al tempo stesso, incoraggiare a combattere con forza e convinzione ogni tipo di violenza sulle donne.

Attraverso una narrazione di immagini, parole e suono, con la voce di Barbara Parisi accompagnata, al pianoforte, da Riccardo Biseo, “Donna, Musica, Libertà” invita le donne a vincere le proprie paure e promuovere la libertà e le aspirazioni in una società partecipativa e democratica.

Un impegno che oggi si rinnova con la partecipazione di Civita Mostre e Musei, la prima società nel mondo della cultura ad aver ottenuto l'importante certificazione sulla parità di genere, nell'organizzazione e promozione di questo concerto, facendo così emergere il potente ruolo dell'arte a 360 gradi come strumento di riflessione e veicolo di diffusione di valori sociali.

Info:
Conservatorio Santa Cecilia
Ufficio Stampa Civita Mostre e Musei

Fonte: Civita Mostre e Musei

About EZrome

Check Also

Diva: Una Sinfonia per Weimar al Goethe-Institut

#Weimar #Cultura #Teatro #EZrome "Diva: Una Sinfonia per Weimar" al Goethe-Institut di Roma, uno spettacolo che omaggia l'epoca di Weimar attraverso le vicende di DIVA, la Nuova Donna, simbolo di emancipazione e cultura.

Un amore di Buzzati rivive sul palco dell’Altrove

#Buzzati #Teatro #Cultura #EZrome "Un amore" di Dino Buzzati prende vita sul palco dell'Altrove Teatro Studio di Roma, in una lettura drammatizzata che intreccia le voci degli allievi dell’Accademia D’Arte Scenica alla musica del cinema italiano. Una serata per riassaporare le atmosfere del 1960 attraverso il talento emergente degli attori.