Khalab Live 4tet dal 26 dicembre, spostato al 2 gennaio

Prossimi appuntamenti per la II edizione di ‘Mirabilia of Music' a Roma: Spostato al 2 gennaio ore 12.30 il concerto di Khalab Live 4tet, Santuario etrusco dell'Apollo Veio

Prosegue a Roma la seconda edizione di Mirabilia of Music – la Musica apre i Musei, un percorso emozionale tra arte e musica che la Direzione Musei Statali della Città di Roma diretto da Mariastella Margozzi, propone per riscrivere le geometrie dei luoghi e restituirli a un nuovo sguardo attraverso le sonorità barocche, jazz o le moderne sperimentazioni.
La rassegna Mirabilia of Music – la Musica apre i Musei curata e organizzata da Anna Selvi della Direzione Musei Statali della città di Roma.

Attraverso il suo progetto Khalab, RAFFAELE COSTANTINO promuove la musica black di matrice jazz e afroamericana, le sue infinite contaminazioni, influenze e declinazioni dimostrando una versatilità che gli permette di poter calcare palchi importanti in ambito jazz come in ambito più elettronico, al Santuario etrusco dell'Apollo Veio diretto da Alessandra Gobbi, con Khalab Live 4tet spostato (dal 26 dicembre) al 2 gennaio ore 12.30.

La formazione base è in trio, oltre Khalab – elettronica, con il sassofonista e compositore Pietro Santangelo (già al fianco dei Nu Genea) e il batterista Fabio Sasso – entrambi musicisti della scuderia Hyperjazz, label e factory creativa guidata dallo stesso Costantino. In occasione di questo concerto si aggiunge anche il bassista di Washington Ameen Saleem, uno dei maggiori talenti della scena jazz internazionale e membro della Roy Hargrove band.

Khalab è il nome d'arte dietro cui si cela Raffaele Costantino, conduttore radiofonico per RAI Radio 2 (Musicalbox è tra i programmi più longevi del palinsesto di Radio Rai), autore, consulente, musicista e produttore, ricercatore e divulgatore musicale, agitatore culturale. Attraverso il suo progetto Khalab promuove la musica black di matrice jazz e afroamericana, le sue infinite contaminazioni, influenze e declinazioni. Ha collaborato e collabora con artisti di livello internazionale come il griot maliano Baba Sissoko (Khalab & Baba, 2015 – vincitore del premio “Track of The Year” ai Worldwide Awards 2015 di Londra), icone contemporanee della nuova scena jazz europea come Moses Boyd e Shabaka Hutchings, la poetessa americana Tenesha The Wordsmith, la danzatrice e coreografa spagnola Rocío Molina
Dal suo lavoro di studio e ricerca svolto negli archivi del Royal Museum for Central Africa di Bruxelles, nel 2018 è nato Black Noise 2084 – concept album che evoca un futuristico paesaggio sonoro afro-centrico. Acclamato dalla critica internazionale, è stato tra i dischi dell'anno per diversi media di settore. Dopo tre ristampe andate tutte sold out, BN2084 è considerato uno degli album fondamentali del jazz contemporaneo.
Il recente M'berra, uscito a marzo 2021 per la storica Real World Records di Peter Gabriel, è la risultante di un viaggio in Mauritania: nel 2017 Khalab è stato infatti invitato dalla ONG italiana Intersos a visitare il campo profughi di M!berra, al confine con il Mali, per conoscere la vasta comunità di musicisti tuareg che lo popola. Dopo una serie di registrazioni di suoni e voci, Khalab ha portato con sé il materiale, lo ha rielaborato nel suo studio di Roma e lo ha trasformato in un album che è stato un successo internazionale, già pronto per la ristampa.

In collaborazione con la SIAE

La rassegna si terrà nel rispetto delle norme anti Covid-19.
I video degli spettacoli saranno successivamente pubblicati:
– sulla pagina FB del Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo 
– sul canale YOUTUBE della Direzione Musei Statali della città di Roma 

 

Santuario Etrusco dell'Apollo Veio: ingresso gratuito

programma completo su:
sito direzionemuseistataliroma beniculturali it

I luoghi della rassegna, dal 12 al 30 dicembre:

Museo Boncompagni – Via Boncompagni 18, 00187 Roma
Galleria Spada – Piazza Capo di Ferro 13 00186 Roma
Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo – Lungotevere Castello, 50 – 00193 Roma
Museo Nazionale degli Strumenti Musicali – Piazza di S. Croce in Gerusalemme 9/a, 00185 Roma
Museo Hendrik Christian Andersen – Via Pasquale Stanislao Mancini 20, 00196 Roma
Santuario Etrusco dell'Apollo Veio – Via Riserva Campetti, 00123 Roma
Pantheon – Basilica di Santa Maria ad Martyres – Piazza della Rotonda, 00186 Roma

 

Ufficio Stampa AGTW: Emanuela Rea, Renata Savo 
Ufficio Social: dms-rm.social beniculturali

 

 

Fonte: Emanuela Rea

About EZrome

Check Also

Japan Day: Un viaggio nel cinema giapponese contemporaneo

#CinemaGiapponese #Cultura #EventoRoma #EZrome Il Japan Day dell'Asian Film Festival delinea un percorso narrativo attraverso la nuova cinematografia giapponese, offrendo uno sguardo intimo sulle relazioni umane. Una giornata di proiezioni che, dal dramma alla fantasia, rivela la complessità delle emozioni e della società nipponica, invitando al dialogo tra culture.

Trentacinquesima edizione del Festival delle Cerase a Palombara Sabina

#FestivaldelleCerase #CinemaItaliano #BorisSollazzo #EZrome Dal 19 al 21 aprile a Palombara Sabina si svolgerà il trentacinquesimo Festival delle Cerase. Guidato da Boris Sollazzo, il festival promette un programma ricco con la partecipazione di celebri nomi del cinema italiano.

Lascia un commento