Domenica, 25 Agosto 2019

amazon prime video

E' arrivato alla sua VI edizione il Simposio Rino Cavalieri, tradizionale e importante incontro scientifico dedicato al Prof. Rino Cavalieri, frate dermatologo e genetista, per molti anni primario dell'IDI.

L'evento riunisce tutte le Scuole Dermatologiche di Roma e ancora una volta ad ospitare il Convegno, che si terrà il 26 e 27 febbraio p.v., sarà l'IDI IRCCS nell'Aula Cavalieri, in via Monti di Creta 104.

Quattro i temi principali affrontati durante la due giorni del Congresso presieduto dal Dott. Biagio Didona, direttore dell'Unità Operativa Complessa di Malattie rare dell'IDI: il melanoma, con le sue difficoltà terapeutiche e le nuove frontiere farmacologiche; i linfomi cutanei con presentazioni su clinica ed aspetti molecolari; la psoriasi e i nuovi aspetti terapeutici; le malattie rare con un focus particolare su ittiosi, pemfigo e mosaicismi cutanei. Seguiranno due letture sull'idradenite suppurativa e sul gene P63 e le sindromi dermatologiche derivanti dalle sue mutazioni.
Durante il Congresso l'Idi, centro di riferimento per le malattie rare dermatologiche, ha deciso di aderire, dedicando una sessione dei suoi lavori, alla giornata mondiale delle Malattie Rare promossa da UNIAMO - Federazione Italiana Malattie Rare – per il giorno 29 febbraio 2016.
Anche questa sesta edizione del Simposio, divenuto un importante e frequentato appuntamento sia per gli argomenti affrontati sia per la qualità dei relatori che lo presiedono, è destinata a medici specialisti in Dermatologia, Oncologia, Biologia, Ematologia ed Endocrinologia e darà diritto all'ottenimento di 11 crediti ECM (Educazione Continua in Medicina).
Prenderanno parte all'evento le Associazioni DEBRA Italia, DEBRA International e ANPPI, associazioni di pazienti affetti da malattie rare.
(A.B) Roma, 23 febbraio 2016

"Focus su temi e risultati che verranno presentati
al 6° simposio Rino Cavalieri"

MELANOMA: incremento significativo della sopravvivenza
Gli effetti terapeutici che derivano dall'applicazione di nuovi farmaci, oggi in fase di sperimentazione presso l'IDI, (i farmaci : nivolumab, ipilumab) sono oggi tangibili. Vengono presentati, tra i primi risultati, i dati di un incremento significativo della sopravvivenza.

LINFOMI CUTANEI: presentazione dei primi risultati inerenti gli studi in corso all'IDI
Un nuovo approccio all'inquadramento generale della patologia sia da un punto di vista clinico che istologico e molecolare. Le nuove esperienze terapeutiche: presentazione di studi in corso presso l'IDI .

PSORIASI: nuovi sviluppi terapeutici, in nuovi farmaci.
Patogenesi (verranno presentati i nuovi farmaci, usati anche all' IDI – Secukinumab e Ustekinumab) La psoriasi può portare a problematiche cardiovascolari? nuovi sviluppi terapeutici.

MALATTIE RARE: Idi e Associazioni, un dialogo continuo. La ricerca dell'Idi
Focus su "aspetti genetici e clinici del mosaicismo cutaneo", l'uso del farmaco etanercept nel penfigo" parlano le Associazioni

IDRADENITE SUPPURATIVA: le nuove terapie, i primi risultati su pazienti curati all'IDI
Inquadramento malattia, patogenesi clinica, nuovi risvolti terapeutici ( il farmaco: adalimumab). Vengono presentati i primi risultati su pazienti

GENE P63: lettura magistrale tenuta dal Prof. Gerry Melino, uno dei più autorevoli ricercatore mondiale di questo gene.
Dalla fisiologia alla patologia cutanea. Cosa è il Gene P63

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere solidali battesimo e i scatoline portaconfetti CESVI per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.