Dieta Chetogenica: non solo per dimagrire

A Roma un incontro di esperti per fare chiarezza sulle nuove indicazioni e ipotesi di utilizzo di questo regime alimentare, oggi strumento terapeutico sempre più importante non solo nella lotta contro l'obesità, ma anche per contrastare patologie come il diabete di tipo 2, malattie neurologiche e cancro. Un focus sarà anche sulle recenti scoperte relative all'impatto positivo di questa dieta sul microbiota intestinale.

Si terrà il prossimo 18 maggio a Roma il convegno patrocinato da SINut, Società Italiana di Nutraceutica, dal titolo “Dieta Chetogenica: dalla teoria alla pratica”. Definita anche Very Low Calorie Ketogenic Diet (VLCKD), la dieta chetogenica è un regime alimentare che si basa su un'alimentazione a basso contenuto di carboidrati e grassi, in grado di stimolare un meccanismo naturale di “liposuzione metabolica” attraverso la produzione di corpi chetonici.
Lo stesso che generalmente si attiva in caso di digiuno, ma senza la drastica riduzione delle riserve proteiche che quest'ultimo comporta.

La sua efficacia anche come coadiuvante terapeutico nella remissione di malattie come il diabete tipo 2 è stata messa in evidenza da numerosi studi internazionali (tra cui lo Studio DIRECT condotto in UK (sito web: directclinicaltrial.org.uk/).
A fine Marzo, inoltre, sono stati presentati i dati preliminari di uno studio dell'Ospedale Humanitas Gradenigo di Torino, attualmente ancora in corso, che stanno evidenziando, presso un gruppo di pazienti afflitti da emicrania cronica e fortemente resistenti ai farmaci, un sensibile miglioramento relativo a frequenza, gravità e durata degli attacchi (https://www.gradenigo.it/news/mal-di-testa-curarla-dieta-chetogenica/) proprio grazie all'utilizzo della VLCKD.

Oggi la dieta chetogenica è assurta agli onori della cronaca e se ne sente sempre più spesso parlare e in modo ambivalente: associata ora a personaggi famosi, che ne fanno la bandiera della propria forma fisica invidiabile, ora a dimagrimenti pericolosi per la di chi improvvisa un percorso “fai da te”.
Per questo l'obiettivo della comunità scientifica è porre l'attenzione sulle corrette indicazioni di utilizzo della dieta chetogenica la cui efficacia contro numerose patologie, come epilessia, Alzheimer, Parkinson ed emicrania cronica è oggi un'evidenza scientifica.
Il convegno del 18 maggio analizzerà gli aspetti innovativi evidenziati dall'impiego terapeutico della dieta chetogenica e in particolare il suo impatto positivo sull'equilibrio della popolazione batterica intestinale, detta Microbiota.

Gli studi, dimostrano, infatti che l'alterazione di questo equilibrio può essere correlata a malattie non soltanto dell'apparato digerente, ma anche, solo per citarne alcune, a diabete e obesità, dermatite, patologie cardiovascolari, Alzheimer o Parkinson. La dieta chetogenica, se prescritta e seguita sotto diretto controllo specialistico, andando a riequilibrare il microbiota può non solo portare a importanti e durature perdite di peso, ma anche diventare un valido coadiuvante nella terapie di molte malattie metaboliche e sistemiche.
L'incontro è realizzato con il contributo non vincolante di New Penta, azienda italiana specializzata nello sviluppo e nella produzione di alimenti funzionali e prodotti nutraceutici.

SABATO 18 MAGGIO 2019
PRESSO ROMA LIFESTYLE HOTEL Via Giorgio Zoega, 59
PROGRAMMA
9.00 – 9.15 Saluti di Benvenuto
9.15 – 10.00 Obesità e sue complicanze nel terzo millennio: al di là della sola prevalenza -Prof. Arrigo Cicero
10.00 – 10.45 Il microbiota intestinale e la dieta chetogenica: nella giusta terapia per l'eubiosi la chiave del suo successo – Dott.ssa Sabrina Basciani
10.45 – 11.00 Coffee Break
11.00 – 11.45 VLCKD: La sicurezza e la gestione del paziente nefropatico – Dott. Adriano Bruci
11.45 – 12.30 Applicazione della dieta chetogenica nell'ambito di protocolli di Chirurgia Bariatrica – Prof. Alfredo Genco

 

ISCRIZIONE ONLINE: //bit.ly/2VfmfU1

 

About EZrome

Check Also

Diva: Una Sinfonia per Weimar al Goethe-Institut

#Weimar #Cultura #Teatro #EZrome "Diva: Una Sinfonia per Weimar" al Goethe-Institut di Roma, uno spettacolo che omaggia l'epoca di Weimar attraverso le vicende di DIVA, la Nuova Donna, simbolo di emancipazione e cultura.

Un amore di Buzzati rivive sul palco dell’Altrove

#Buzzati #Teatro #Cultura #EZrome "Un amore" di Dino Buzzati prende vita sul palco dell'Altrove Teatro Studio di Roma, in una lettura drammatizzata che intreccia le voci degli allievi dell’Accademia D’Arte Scenica alla musica del cinema italiano. Una serata per riassaporare le atmosfere del 1960 attraverso il talento emergente degli attori.

Lascia un commento