Lunedì, 20 Settembre 2021

amazon prime video

Mercato_DresdaLa tradizione del Mercati di Natale risale ai primi decenni del '400, quando in alcune piazze nell'Europa del Nord i mercanti nel periodo di dicembre allestivano i loro banchi nella speranza di incrementare le vendite. Il più antico albero di Natale d'Europa sembra esser stato innalzato a Tallin nel 1441, mentre i mercati più celebri ed ancora oggi meta prediletta del romantico turismo pre natalizio si trovano in Germania. Qui tra i più caratteristici si ricordano quello di Norimberga e lo Striezelmarkt di Dresda, le cui prime notizie risalgono al 1434.

Nonostante l'ostentatezza delle luci e dei prodotti sempre coloratissimi, l'irresistibile fascino di questi mercati nord-europei sta paradossalmente nel gusto con cui i banchi vengono allestiti nell'insieme. Le piccole casupole in legno con il tetto spiovente, i chioschi dove viene distribuito Vin Brulè fumante, uno spazio dove i bambini possono incontrare personalmente Babbo Natale e le decorazioni ricercate e curate nel dettaglio, sono solo alcuni degli elementi che concorrono a creare un'atmosfera natalizia che forse non è immaginabile da chi non l'ha mai vista.

cuore_LebkuchenIn Italia questa atmosfera si ritrova nei comuni tirolesi e in Trentino, più vicini culturalmente alla tradizione nordica, mentre andando verso le regioni meridionali l'attenzione all'estetica del mercato si perde per lasciar spazio al culto del Presepe, che trova a Napoli la sua culla ed il suo massimo splendore.

L'idea del mercato natalizio è però ghiotta per i commercianti ch, consapevoli della smania per l'acquisto da deporre sotto l'albero che si sviluppa in ognuno di noi a partire dai primi di dicembre, hanno pensato bene di importare questa usanza in alcune piazze romane.
È ormai celebre il mercato di Piazza Navona, grazie alla posizione ed alla quantità di oggetti proposti per ogni tipo di Presepe. Si tratta di una tappa fissa per ogni romano che in un pomeriggio di dicembre si avventura per una passeggiata in centro e quasi per inerzia passa per la meravigliosa e quasi irriconoscibile piazza, per irritarsi nel giro di pochi secondi alla vista di tanta folla accalcata intorno alle solite bancarelle.
regali_nataleCerto tradizione è tradizione, ma per trovare qualcosa di meno scontato ci si deve spostare nei mercatini più piccoli e meno noti dove a volte si riesce davvero a scovare qualche articolo originale, nonostante l'atmosfera natalizia si percepisca solo prestando attenzione ai festoni o a qualche altra decorazione più discreta.

Ecco allora qualche idea:

  • 7-20 dicembre: Mercatino di Natale di Emergency a Piazza Mastai 9 nel Palazzo dell'Informazione. Tutti i giorni si potranno acquistare prodotti del commercio equo e solidale e prodotti di alimentazione biologica, quest'anno provenienti dalle aziende della zona de L'Aquila.

  • 20 dicembre: Mercato vintage nell'isola pedonale del Pigneto. Solitamente si svolge ogni quarta domenica del mese, ma sarà anticipato per permettere ai soliti ritardatari di trovare qualche idea originale per i regali dell'ultimo minuto.

  • 13 dicembre: Mercato vintage nel quartiere Collatino al Parco Grandi

  • 19 dicembre: lungo la via Torpignattara, dall'inizio della Casilina, saranno allestiti banchi del mercato natalizio.

  • decorazione_legno20 dicembre dalle ore 11: al Circolo degli Artisti (Via Casilina Vecchia, 42) avrà luogo un mercatino curioso in cui si alterneranno i soliti banchi vintage, che popolano il mercato anche negli altri mesi dell'anno, ad altri dove saranno esposti prodotti giapponesi.

  • 13 dicembre dalle ore 11: Mercatino "Creative & Co" si svolgerà per la prima volta nello storico locale BalckOut Rock Club (Via Casilina 713)

  • dal 18 al 22 dicembre: "Mercato degli editori e dei Vignaioli indipendenti" così si legge sulla locandina che presenta l'edizione 2009 di Book & Wine, il mercato che si terrà nell'atelier occupato "ESC" (Via dei Volsci 159). Vino, libri (tutti scontati al 20%), reading di poesie e altre proposte culturali per una full immersion pre natalizia

  • casetta_HG_Linndal 10 al 13 dicembre: Mercatino "Con il cuore" organizzato dall'associazione culturale Genti e Paesi in Viale dello Stadio Flaminio. Si prevedono oltre 130 espositori e un'infinità di prodotti diversi, dall'antiquariato al commercio equo e solidale, dall'artigianato per bambini alle leccornie provenienti da varie zone d'Italia

  • 20 dicembre: "Fiera dell'artigianato al femminile" nel parcheggio in via Val di Sangro. Moltissimi prodotti realizzati esclusivamente da artiste, designer, artigiane donne.

  • Dal 14 al 23 dicembre: Mercato "Il Tarlo" sotto i portici di Piazza Vittorio.

Certo, i puristi della tradizione dovrebbero preventivare almeno una volta nella vita un viaggetto alla scoperta dei mercati fiabeschi a Dresda,Vienna, Praga o anche Bolzano, ma fino a quel momento bisogna saper cogliere l'impronta genuina che si nasconde dietro i nostri mercati romani, meno romantici, ma senz'altro più raggiungibili.

Ultime da ARvis.it

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure le bomboniere CESVI, tra cui le bomboniere solidali battesimo e i scatoline portaconfetti CESVI per rendere l'evento ancora più speciale.

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.