Roma: Cuore Tecnologico Dell’innovazione Cybersecurity Con Il Primo Centro Paneuropeo Di Cyber Analisi

Roma, si conferma ancora una volta epicentro delle iniziative tecnologiche europee, ospitando il primo centro virtuale paneuropeo per la gestione dinamica e in real time del rischio cyber, sviluppato da Leonardo per DG Connect, la direzione generale della Commissione europea per le politiche digitali.

Il centro, che analizza terabyte di dati provenienti da svariate fonti, tra cui web, social media, mezzi di informazione, database, deep e dark web, si avvale di una potente knowledge base, composta da oltre 5 milioni di Indicatori di Compromissione, tracce digitali di incidenti informatici, gestiti annualmente da Leonardo. Grazie anche alle infrastrutture di supercalcolo dell'azienda, capaci di effettuare fino a 5 milioni di miliardi di operazioni al secondo, il centro fornisce a DG Connect scenari settoriali della minaccia, consentendo alla Commissione europea di monitorare costantemente il livello di rischio di attacco cyber alle infrastrutture digitali europee.

In un'epoca in cui le tecniche offensive cyber hanno registrato un incremento medio del 180% nel 2022, rispetto al 2021, e il conflitto tra Russia e Ucraina ha esposto l'Europa a minacce ibride con potenziali ripercussioni a livello di sicurezza nazionale, il centro virtuale si pone come baluardo fondamentale per la resilienza cyber europea.

Il progetto, del valore di 18 milioni di euro, è stato affidato da DG Connect alla RTI, formata da Leonardo e Indra, e vedrà la sua evoluzione con la creazione di un centro fisico a Bruxelles, che permetterà alla Commissione di agire direttamente sulle minacce cyber. L'infrastruttura fisica potrà contare anche sul supporto del Regional Center di Leonardo a Bruxelles, parte del Global Security Operation Center dell'azienda, che gestisce oltre 137.000 di cybersicurezza al secondo.

Leonardo, azienda leader globale nel settore dell'Aerospazio, Difesa e Sicurezza (AD&S) con 51mila dipendenti a livello mondiale, conferma il suo impegno nel settore della cybersecurity, operando attraverso società controllate, joint venture e partecipazioni in Italia, Regno Unito, Polonia, USA e Israele, e partecipando ai più importanti programmi internazionali del settore.

Con la sua presenza solida e innovativa, Roma continua a sottolineare il suo ruolo chiave nel panorama tecnologico e della cybersecurity europea, ospitando progetti e iniziative di rilevanza internazionale, e contribuendo attivamente alla costruzione di un futuro digitale più sicuro per l'Europa.

L'importanza di Roma come hub tecnologico non si limita solo a questo progetto. La città ha una storia consolidata di ospitare e promuovere iniziative tecnologiche di alto profilo, e l'istituzione del centro paneuropeo di cyber analisi ne è l'ultimo esempio eclatante.

Il centro virtuale, oltre a rappresentare un baluardo contro le minacce cyber, è anche un simbolo della crescente interconnessione tra le nazioni europee. La collaborazione tra Leonardo e Indra, due giganti nel campo della tecnologia e della sicurezza, sottolinea l'importanza di unire le forze a livello continentale per affrontare le sfide del futuro digitale.

La decisione di stabilire il centro a Roma, e successivamente a Bruxelles, evidenzia la posizione strategica della città nel panorama europeo della cybersecurity. Con la sua ricca eredità culturale e storica, Roma si sta rapidamente affermando come un crocevia dove tradizione e innovazione si incontrano, creando soluzioni all'avanguardia per le sfide del XXI secolo.

Inoltre, il fatto che Leonardo, una delle principali aziende industriali a livello globale, sia al centro di questa iniziativa, rafforza ulteriormente la reputazione di Roma come centro di eccellenza nel settore tecnologico e della sicurezza. La città non solo ospita iniziative di rilievo, ma è anche la casa di aziende che sono leader nel loro campo, contribuendo attivamente all'innovazione e alla crescita tecnologica.

Mentre l'Europa si muove verso un futuro sempre più digitalizzato e interconnesso, Roma si posiziona al centro di questa trasformazione, giocando un ruolo cruciale nella promozione della sicurezza, dell'innovazione e della collaborazione a livello continentale. La città, con il suo mix unico di storia, e tecnologia, è pronta ad essere protagonista in Europa nel prossimo capitolo della sua storia digitale.

About Valerio Amendolagine

Check Also

Al Museo Pietro Canonica la mostra “Questo è Aquilino figlio del vento”

#MostraEquina #MuseoPietroCanonica #EZrome Dal 21 maggio al 15 settembre 2024, il Museo Pietro Canonica ospita la mostra "Questo è Aquilino figlio del vento". I ritratti dei cavalli Rospigliosi dalle collezioni capitoline", celebrando i celebri cavalli del principe Camillo Rospigliosi attraverso opere di Johan Reder e Paolo Monaldi. Ingresso gratuito a Villa Borghese. Un'occasione unica per gli amanti dell'arte e della cultura ippica.

La Città Ideale presenta Bar Campioni: un tributo a Agostino Di Bartolomei

#BarCampioni #AgostinoDiBartolomei #EZrome La Città Ideale celebra il trentennale dalla scomparsa di Agostino Di Bartolomei con lo spettacolo "Ago - Capitano Silenzioso" scritto e diretto da Ariele Vincenti. Gli eventi, il 30 maggio e il 6 giugno, si terranno nei bar La Certosa e Marani. Un’occasione gratuita per celebrare un’icona della Roma e vivere il teatro in una moderna agorà.