Mercoledì, 16 Gennaio 2019

amazon prime video

Esterno della chiesa di Santa Maria della ConsolazioneLa chiesa di Santa Maria della Consolazione si trova nel rione Campitelli, nell'omonima piazza, area che si caratterizza per l'importanza dei suoi siti istituzionali, archeologici e museali.

Tale chiesa venne costruita nella seconda metà del XV secolo e la sua particolare denominazione “della Consolazione” è dovuta al fatto che aveva l'obiettivo, diciamo, di consolare i condannati a morte, le cui sentenze venivano eseguite fino al 1550 nella vicina Rupe Tarpea, sul lato meridionale del Campidoglio.
Fu comunque lo storico Mariano Armellini a spiegare bene le origini del nome di questa chiesa: “Su quella strada corrispondente all’antico vico iugario v’erano i granari dei Mattei patrizi romani. Nel portico di quelli v’era un’immagine della s. Vergine, alla quale raccomandandosi una pia madre il cui figlio innocente era stato carcerato e condannato a morte per malefizi, la Vergine gli disse, consolandola, che il figlio non sarebbe morto, ma miracolosamente salvo dalle forche. Dopo ciò i fedeli offrivano spesso doni a quest’immagine e ne fu data la cura alla confraternita di S. Maria in Portico. Presso quei granari v’era pure un piccolo ospedale, vicino al quale fu poi fabbricata la chiesa alla Vergine della Consolazione. Questi fatti accaddero poco prima del 1460.
L'interno consta di tre navate, con la presenza di cinque cappelle per lato. Fra le opere d'arte presenti, ricordiamo la “Madonna col bambino e santi” del pittore Livio Agresti, “Natività, Assunzione e Scene della vita di Maria e Gesù”, ad opera del pittore Antonio Circignani detto il Pomarancio e lo “Sposalizio mistico di S. Caterina” realizzato dallo scultore Raffaello da Montelupo.

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti, ad esempio per un compleanno, scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure i regali last minute

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.