Venerdì, 22 Marzo 2019

amazon prime video

SanGiovanniPigna-Interno01-SteO153La chiesa di San Giovanni in Pigna, che si trova proprio nel rione denominato Pigna, era dedicata all’origine ai santi martiri Eleuterio e Genesio, mentre poi è divenuta diaconia di San Giovanni della Pigna.

La sua edificazione risale al III secolo poi, essendo decaduta, è stata ricostruita nel Cinquecento per volere di Papa Gregorio XIII, che decise di affidarla  all’Arciconfraternita della Pietà verso i carcerati. I lavori, guidati dall’architetto Torroni, terminarono nel 1624 e la chiesa assunse il titolo di  Sancti Ionanis de Pinea. Alla fine dell’Ottocento, Papa Pio IX la concesse alla Società Salesiana di San Giovanni Bosco, l’istituto religioso che vede tra le proprie fila i Salesiani. Infine, nel 1986, Giovanni Paolo II decise di farla diventare diaconia di San Giovanni della Pigna. Ma perché questa particolare denominazione? L’appellativo della Pigna fa riferimento alla grande pigna di granito scoperta nella zona, oggi conservata nel Cortile della Pigna all’interno del Vaticano. La chiesa è a navata unica e ci sono ben quattro altari laterali due per lato, che sono dedicati rispettivamente a Sant'Eleuterio, San Genesio di Arles, alla Madonna e l’ultimo a Santa Teresa d'Ávila.
Da segnalare, alla fine, un organo a canne risalente al XVIII secolo e restaurato nel 2007, anno pure dei lavori che hanno ripristinato l'originale cromia degli esterni. 

Sostieni i progetti di CESVI Onlus, combatti la fame e povertà nei paesi più poveri del mondo.
Ti preghiamo solo di ricordarlo nelle ricorrenze importanti, ad esempio per un compleanno, scegliendo i regali solidali di CESVI, oppure i regali last minute

Info testata

Il portale EZ Rome e' una testata giornalistica di carattere generalista registrata al tribunale di Roma - Numero 389/2008
Direttore responsabile: Raffaella Roani - ISSN: 2036-783X
Questo Periodico è associato all'USPI - PI 09041871006

Info contenuti

Non si dà nessuna garanzia sulla correttezza delle informazioni e si invita esplicitamente a verificarne l'attendibilità con mezzi propri.
creative commons
This opera by Ez Romeis licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.