Monti Chiesa di S. Caterina a Magnanapoli e Torre delle Milizie

La chiesa di Santa Caterina a Magnanapoli

Monti Chiesa di S. Caterina a Magnanapoli e Torre delle MilizieL’Ordinariato militare in Italia (OMI) è sia una diocesi che un ufficio dello Stato, anche perché ha giurisdizione su tutti i militari delle forze armate italiane. Chiesa principale dell’OMI è quella di Santa Caterina a Magnanapoli, che si trova nel rione Monti.

La sua edificazione risale al 1641 ed il lavoro di progettazione è stato affidato all’architetto Giovanni Battista Soria, che si è occupato anche di diverse altre chiese romane, fra le quali quella di Santa Maria della Vittoria e quella dei Santi Andrea e Gregorio al Monte Celio.
Diverse sono le teorie riguardanti l’assegnazione del nome Magnanapoli: esso potrebbe provenire da “balnea Pauli”, una stazione termale romana attestata nella zona, oppure da “bannum nea polis”, una fortezza militare di origine bizantina.
La chiesa di Santa Caterina a Magnanapoli ha navata unica con tre cappelle per lato. Da ricordare assolutamente il capolavoro “Estasi di santa Caterina”, opera di Melchiorre Cafà, o Caffà, tra i massimi esponenti del barocco romano (un tempo attribuita erroneamente al Bernini) e l’affresco raffigurante la “Gloria di santa Caterina” realizzato da Luigi Garzi.
Prima della creazione di via Nazionale, vi era una piazza antistante la chiesa, poi si è dovuto abbassare il livello stradale e, in seguito, venne demolito un monastero attiguo alla stessa chiesa.
Infine, vi è da menzionare l’organo a canne risalente al 1935 e costruito dalla ditta Balbiani-Vegezzi-Bossi.

About ez Rome tour

Check Also

Record di medaglie nell’Atletica: quali fattori dietro allo straordinario successo nei 6 giorni degli Europei a Roma?

La straordinaria preparazione degli atleti italiani ha di certo avuto un ruolo cruciale nel successo …

Elisa forte torna a teatro con la commedia “Love exchange”

#teatro #commedia #ElisaForte #EZrome Elisa Forte ritorna sul palco con "Love Exchange", una commedia graffiante diretta da Francesco Proietti. In scena al Piccolo Teatro dell’Arte di Roma dal 27 giugno al 7 luglio 2024, lo spettacolo esplora le dinamiche di coppia attraverso uno scambio di ruoli. Forte sarà anche protagonista di una lettura al Teatro Palco 37 il 12 giugno.