fedi_nunziali

Matrimonio alla Navicella…attendere vale la pena!

fedi_nunzialiSposarsi a Roma, circondati dai suoi monumenti, alla vista dei suoi paesaggi unici e in una cornice storica senza eguali, si sa, è il sogno di molti. Una volta realizzato, sono impareggiabili l'emozione che si prova e la sensazione che in quel giorno il tempo si è fermato e il cuore della capitale, con il suo bagaglio di antichità inestimabile, palpi solo per noi. Ma quanta fatica per giungere al fatidico momento, al fatidico si, nella fatidica chiesa. Alcune basiliche romane, infatti, fanno penare non poco le nostre coppiette che, pur di celebrare il loro matrimonio nella loro chiesa dei sogni, sono disposti a mettersi in lista e attendere mesi e mesi.

mosaico_la_navicellaOrmai la routine è questa: nella chiese più ambite della città, ci si mette in fila (a volte proprio nel vero senso della parola) e si aspetta circa un annetto.
E nella lista delle chiese più ricercate, non poteva mancare lei, la Basilica di Santa Maria alla Navicella, posizionata nel cuore di Roma, precisamente nel punto più alto del Celio.
In realtà, è conosciuta prima di tutto come Basilica di Santa Maria in Domnica. Nel corso dei secoli, le è stato conferito l'attributo alternativo “alla navicella” in relazione alla scultura a forma di nave romana posta proprio di fronte alla chiesa, che papa Leone X trasformò in una fontana. La nave sembra rappresentare un ex voto che alcuni soldati romani offrirono alla dea Iside in ringraziamento a uno scampato naufragio.
Il portico a cinque arcate su pilastri e lesene d'ordine tuscanico che caratterizza la facciata della chiesa venne progettato da Andrea Sansovino nei primi anni del ‘500, quando vennero intrapresi dei lavori di restauro della basilica. L'interno rispecchia il tipico impianto basilicale a tre navate divise da 18 colonne antiche di granito grigio corredate da capitelli corinzi.
Sono dell'VIII secolo circa i vistosi mosaici che saltano all'occhio appena varcato l'ingresso. Disposti sull'arco trionfale e nell'abside, raffigurano la Madonna con il bambino tra due schiere di angeli, Cristo tra gli angeli e gli apostoli, Mosè ed Elia e papa Pasquale I.
La Basilica di Santa Maria alla Navicella non solo è una delle più ambite tra gli sposini, ma è anche uno dei luoghi più visitati della capitale, apprezzato dai turisti in primis per la sua maestosità e bellezza, per il grande mosaico absidale sopracitato e per le bellissime tele del ‘600 e ‘700 che sono custodite al suo interno.

Non c'è che dire, questa chiesa, sorta nel VII secolo come piccolo oratorio, è sicuramente una delle più importanti della Città eterna. Quindi se ancora non lo avete fatto e siete alla ricerca di una basilica imponente e affascinante nel centro di Roma dove celebrare le vostre nozze, dirigetevi verso via della Navicella, non ne rimarrete delusi. E poi chiudete gli occhi, immaginate il tutto circondato dalle decorazioni, dagli addobbi floreali e dal vostro arredo preferito.. ve ne invaghirete subito! Senza contare poi che nelle vicinanze ci sono posti splendidi dove poter scattare le foto.
A quel punto, sarete persino disposti ad aspettare pazientemente il vostro momento e, nel frattempo, vi dedicherete agli altri mille impegni che spuntano sempre fuori durante i preparativi.

Le coppie interessate, dovranno rivolgersi all'Ufficio cerimonie il martedì dalle ore 18 alle 20 e il sabato dalle 9 alle 11.
Per avere informazioni, telefonate al numero 0677202685 o inviate una mail a s.marianavicella@libero.it.

About Redazione

Check Also

IF/Invasioni (dal) Futuro_Dark Ages*2024 al Teatro India

#TeatroIndia #Fantascienza #EventiRoma #EZrome Dal 29 luglio al 4 agosto 2024, il Teatro India ospita l'undicesima edizione di IF/INVASIONI (dal) FUTURO_DARK AGES*2024, un festival multidisciplinare dedicato alla fantascienza. Organizzato da lacasadargilla, l'evento include spettacoli, laboratori e installazioni multimediali, esplorando temi contemporanei attraverso narrazioni atipiche e immersive.

Tor Bella Monaca stagione teatrale Estate Romana 2023 – 2024: gli spettacoli dal 23 al 28 luglio

#Teatro #EstateRomana #Cultura #EZrome La stagione teatrale estiva del Teatro Tor Bella Monaca, parte dell'Estate Romana 2023-2024, si svolgerà dal 23 al 28 luglio 2024. La rassegna, che include spettacoli di dramma, commedia e per bambini, è promossa da Roma Capitale e realizzata in collaborazione con LEA e SIAE.