Fabrique du Cinéma istituisce il PREMIO FABRIQUE Venerdì 11 dicembre al Macro Testaccio – La Pelanda

3 ANNI DI FABRIQUE DU CINÉMA!
Fabrique du Cinéma è arrivato al numero 12 e nel suo terzo anno di vita istituisce il PREMIO FABRIQUE
Venerdì 11 dicembre, ore 19.00

Macro Testaccio – La Pelanda
Piazza Orazio Giustiniani, 4
info: 060608
Ingresso libero

In occasione dell'uscita del dodicesimo numero e dell'anniversario per i primi tre anni di attività di Fabrique du cinéma, la rivista cartacea e gratuita del nuovo cinema italiano, venerdì 11 dicembre ci sarà una grande festa negli storici e suggestivi locali del Macro – La Pelanda, nelle sale espositive dello spazio Factory.

La serata sarà l'occasione per consegnare per la prima volta i Premi Fabrique du cinéma a: Matteo Garrone (“Creatività e innovazione”), Miriam Leone (“Attrice rivelazione 2015”), Alessandro Borghi (“Attore rivelazione 2015”) e Piero Messina (“Opera prima 2015”).

L'evento inizierà alle 19.00 con la tavola rotonda “Italian Cinecomic's”, che esplorerà le nuove opportunità per autori e produttori dell'industria cinematografica in Italia in relazione alla fumettistica e alle nuove tendenze di questo settore. Interverranno, tra gli altri, i registi: Gabriele Mainetti per “Lo chiamavano Jeeg Robot”, Ivan Silvestrini per “Monolith”, Vincenzo Alfieri per “Il lato oscuro” e Marco Pecchinino per “Saint Seiya”. A moderare l'incontro l'esperto di fumetti, cinema e televisione Mauro Uzzeo.

A guidare il pubblico alla scoperta del densissimo programma fatto di performance musicali dal vivo, proiezioni e presentazioni i conduttori Martina Catuzzi e Daniele Tinti di “Stand up comedian”, con il contributo degli Actual, il duo divenuto un vero e proprio fenomeno web tra i giovani.

Come di consueto non mancheranno le esposizioni artistiche con il contributo di grandi nomi come quello di Alice Pasquini, street artist di fama internazionale, e la mostra fotografica di Save the Children che ritrae molti volti del cinema che hanno voluto essere di sostegno nella lotta contro la mortalità infantile.

Nell'ambito della collaborazione tra Fabrique du cinéma e il Roma Video Clip Award, sarà presentato “Perchè” il brano scritto da Alex Britti in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle : tutti i diritti del singolo sono destinati a WeWorld, una Ong mondiale che lavora per difendere i diritti di donne e bambini in Italia e nel mondo. A presenziare il regista del video clip Ivano De Matteo e parte del cast. Sempre nell'ambito della collaborazione con il Roma Video Clip Award, riceverà il premio alla carriera Federico Zampaglione.

Nel dodicesimo numero di Fabrique: la cover story è la rivelazione di Non essere cattivo e Suburra Alessandro Borghi, Lina Wertmuller è l'Icona, Roberto De Feo (Ice Scream e Child K) il regista del futuro, e Pecore in erba di Alberto Caviglia l'Opera Prima. Inoltre gli effetti speciali curati da Metaphyx, Nastro Azzurro Talent Award, i fumetti di Ratigher e la straordinaria street art di Alice Pasquini e Stefano Montesi; e ancora la musica di Diego Buongiorno, il dossier attori con Maria Vittoria Barrella, Roberta Mattei, Vincenzo Vivenzio, Alessio Lapice, Giulia Elettra Gorietti, Federico Russo.

“Fabrique du Cinéma” nasce nel 2011 dall'idea di una comunità di giovani cineasti, attori, registi, giornalisti, fotografi, per dare visibilità al lavoro dei loro coetanei. Oggi Fabrique è un esempio vincente di comunicazione integrata che utilizza più media all'interno di un grande progetto editoriale: rivista, web ed evento. Il magazine è distribuito gratuitamente con cadenza trimestrale a Roma e Milano nelle principali sale, nelle scuole di cinema e , nelle università, nelle accademie ed è scaricabile dal sito di “fabriqueducinema”.
Inoltre è presente nei più importanti appuntamenti cinematografici italiani come i David di Donatello, la Mostra del cinema di Venezia, i Festival di Roma e di Torino. Senza dimenticare le kermesse “minori” come Cortinametraggio, Maremetraggio, Riff, Roma Creative Contest, da sempre attente alle proposte innovatrici.

PROGRAMMA SERATA
Spazio interno

Ore 19.00 tavola rotonda ITALIAN CINECOMIC'S
Ore 20.00 aperitivo e dj set
Ore 20.30 concerto live HEDY LAMARR e presentazione official video
Ore 21.00 presentazione della rivista FABRIQUE DU CINEMA N.12

PREMIAZIONE Fabrique du cinéma
presentazione nuovo concorso del PREMIO SOLINAS
presentazione CORTINAMETRAGGIO
presentazione Video clip “Perché” di Alex Britti con IVANO DE MATTEO
premiazione Roma Video Clip Award con FEDERICO ZAMPAGLIONE

Ore 22.00 presentazione cortometraggi e webseries
Ore 22.30 concerto live MOKADELIC
Ore 23.30 performance di danza EFFETTO DOMINO
Ore 24.00 dj set DIEGO DE GREGORIO

Spazio esterno
Ore 20.30 dj set Visual and Sound di ATO
Ore 24.00 dj set a cura di IED Roma Cinema & New Media – dipartimento di Sound Design
con Gianpaolo Capobianco e Manuel Pasos

ESPOSIZIONI NELLA NAVATA

-SAVE THE CHILDREN. Una mostra di scatti dei testimonial che hanno supportato la campagna “Every One” per dire basta alla mortalità infantile.
-UNDER LAYERS. Un progetto innovativo che unisce la street art di Alice Pasquini e la tridimensionale di Stefano Montesi.
-UNA DRUGA NEL MONDO DEL MUSIC VIDEO di Alessandra Alfieri

ESPOSIZIONI NEGLI ATELIER
-Livia Massaccesi con RitratTINALS, ritratti di musicisti italiani e stranieri realizzati per il progetto editoriale “This is not a love song”.
-Alessandra Egidi con F L U X: “non un paesaggio puro ma surreale, come se all'interno ci fosse un errore, lo stesso errore che mi ha portato alla rappresentazione alterata e ripetuta di una natura in continuo mutamento”.
-Federica Leone con FAME DA BUE. Bulimia dalla parola greca ‘boulìmia' composto di (bôus) “bue” e (limós) “fame”.
-Giacomo Spaconi con IL SECONDO PIANETA. Venere è l'oggetto celeste più luminoso dopo la luna, e il più visto; simboleggia la coesione dell'Universo, la Femminilità e la Bellezza imperfetta. Gli antichi greci ritenevano che proprio i difetti conferissero la “perfezione”, quindi ne attribuirono sette alla loro Dea.
-Matilde Solbiati con TOUCH ME, LOOK AT ME, LISTEN'. I tre sensi: la vista, l'udito e il tatto, sono dunque chiamati in gioco come mezzi attraverso i quali l'uomo cerca di stabilire un contatto con la realtà che lo circonda.

Trailer cortometraggi e webseries
·”Farfalle” di Lisa Riccardi
·”Blackcomedy” di Luigi Pane
·“Il camerlengo” di Marco Castaldi
·“Quando a Roma nevica” di Andrea Baroni

About EZrome

Check Also

Roma World: un tuffo nell’Antica Roma tra divertimento e cultura

#AnticaRoma #Divertimento #Cultura #EZrome Roma World riapre le porte con una stagione 2024 piena di novità: dallo spettacolo "Roma On Fire" al Backlot Tour, un'avventura unica tra storia e cinema. Un'esperienza immersiva nell'Antica Roma, dove divertimento e apprendimento si fondono in un viaggio indimenticabil

“Anna dei Miracoli”: un capolavoro teatrale al Teatro Parioli

#AnnaDeiMiracoli #TeatroParioli #Cultura #EZrome Dal 24 al 28 aprile, il Teatro Parioli di Roma presenta "Anna dei miracoli", un profondo viaggio emotivo e culturale nella vita di Helen Keller, arricchito dalla musica di Carmine Iuvone e Tommaso Di Giulio.

“Sulle Spine”: Comicità e Dramma al OFF/OFF Theatre

#SulleSpine #Teatro #Comicità #EZrome Dal 19 al 21 aprile, il OFF/OFF Theatre di Roma presenta "Sulle Spine", uno spettacolo che mescola noir psicologico e comicità, esplorando temi profondi con un approccio ironico e travolgente.

Lascia un commento